L’attimo fuggente

Panchina

Un addio

senza bagaglio

Una panchina

vuota sfugge

e se strizzo gli occhi

un luccichio

mi fa compagnia


Pierluigi Ciolini

Ricordando Bea

Published in: on novembre 2, 2009 at 18:04  Comments (2)  
Tags: , , ,

Bea

Te voglio
ricordare mai
lontana dall’animo
la bocca di fonte
e pura
il corpo d’anfora
che accoglie
tutto e tutti
albero frondoso
che ascolta
il nostro dire
con passi di bambina
che viene in danza
e lascia orme
pazienti.
Ardono in cielo
sole luna
pianeti stelle
che han cambiato forma
per amarti.

Tinti Baldini
Published in: on novembre 2, 2009 at 07:07  Comments (3)  
Tags: , , ,

Non mi vestirò a lutto

Non mi vestirò a lutto
non avrò altre lacrime per te
ora, soprattutto ora che tu sei qui
per ogni dove
perché quando non c’eri
ci separavano distanze
da non poter colmare

ora che sei dovunque
posso ascoltare la tua voce
registrata nel cuore
posso vederti come ti piaceva
mostrarti, lunghi capelli biondi
il fondo tinta perlescente
– me lo raccomandasti
e poi me lo spedisti
con gli orecchini cuoriazzurri-

l’indosserò per te e per sentirmi bella
come asserivi tu.

Mi hai dato chiavi preziose
mi dicevi: àmati e non sprecarti.
Ne sapevi qualcosa.
potevi essermi figlia
e invece fosti più di una sorella
eri saggia e spaziavi con la mente
volevi esser poeta e la Poesia
ti baciò mente e cuore.

Questo non è un addio
e tu lo sai.

Cristina Bove

Published in: on novembre 2, 2009 at 07:07  Comments (4)  
Tags: , , , , ,

Stavi tutta qui

Stavi tutta qui

Nel palmo di una mano
Gli occhi grandi a sorridere
Pure dei giorni persi

Ormai

Cantano gli uccelli
Le cicogne nidificano sui tetti a Nord
E prima o poi verrà anche il freddo
In questo anno di giorni a perdere

Stavi tutta qui
Ed alla fine le parole erano pane
E nessun dolore
E poi così duro da sopportare
Se vuoi vivere

Ormai

I fiumi levigano pietre
Il mare dopo la tempesta
Lasci a riva le nostre miserie
Sempre non è parola facile da dire
Se sei nel vento
Nemmeno ti posso trattenere

Allora vai leggera
Ma pesami comunque sulla pelle.

Maria Attanasio

Published in: on novembre 2, 2009 at 07:06  Comments (3)  
Tags: , , , , ,

Se ci credo

Ho visto il cielo sfaldarsi

e la terra inghiottire i miei passi

dove sono? sarò pronta?

Un due tre

intono musica e parole

mentre l’azzurro s’apre a galleria

bacerò il sole

o ne sarò travolta?

Mi stordisce un baccano

nelle vene in rivolta

la vecchia grondaia scandisce

il ritmo del mio pulsare

stanco

è lì che tutto si fa vigile

osservo la vita arrampicarsi

ad edera

il gelsomino sull’arco

che sale in giravolte verde bianco.

Se potessi risalire il tempo

e non sentire lo scricchiolìo

delle mie ossa

contarmi la vita daccapo

un due tre …

Beatrice Zanini


Published in: on novembre 2, 2009 at 07:04  Comments (3)  
Tags: , , , , ,

Un pezzo di cielo

La morte di un’ amica, come la caduta di un pino gigante, lascia vuoto un pezzo di cielo.

Allen  R. Foley


Beatrice era davvero un’anima gigante,  nascosta in una creatura fragile esposta alle intemperie della vita.  La sua dolcezza e la sua voglia di vivere ci restano dentro, come un prezioso dono da coltivare ogni giorno, per dare un senso a questi nostri giorni “a perdere”, come dice Maria.  Nei suoi versi stupendi, che parevano giungere da lontano, da un mondo già intravisto e prossimo, pure così dolenti e a volte intrisi di autentico strazio, non ci ricordiamo di aver mai notato un’imprecazione, un gesto di  rancore nei confronti di una sorte accanita e ingiusta che pure sarebbe stato giustificato. Il suo attaccamento alla vita, la sua lotta di donna coraggiosa capace d’amore anche di fronte alle prove più dure del destino, ci danno la dimensione di che cosa sia realmente la dignità.  E’ un mese che Bea ci manca, che ci manca quel pezzo di cielo, e ci mancano quelle sue parole che ci hanno  fatto conoscere per un attimo, un attimo troppo breve,  la luce autentica della poesia.  Oggi vorremmo riaccendere questa luce,  semplicemente, per ricordarla e per farla conoscere a chi non  ha avuto questo grande privilegio.  Noi speriamo che da lassù, la nostra ragazza di seta, riuscirà a vederla.


Published in: on novembre 2, 2009 at 07:03  Comments (3)  
Tags: , , ,