Analisi d’AAAmore

Faccia al muro
giù a contare
fino a cento
sfumature

Superato dal preludio
dito intinto in bianco e nero
e chitarre a suono sordo
in cerca di un là

Penetrato nella carne
Il tuo diniego
forse in punto esclamativo
ho almanacchi
sottobraccio
e del vento
che ormai
è passato

Al momento
niente muovi
hai l’aspetto
trasandato
sono quaranta
le tue lune
una sola
– ad escludere la notte –
ha un motivo

ma io canto

e se …
il più e meno
si sommasse

e il tuo forse
solo fosse

non starei
per caso
più ha cercarti ?

Pierlugi Ciolini

Published in: on dicembre 18, 2009 at 07:15  Comments (4)  
Tags: , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2009/12/18/analisi-daaamore/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Nonostante il diniego con punto esclamativo ,io canto….e come canti e ci porti versi incomparabili.Grazie caro Pier.Tinti

  2. versi bellissimi,bravo Pier.
    maria attanasio

  3. Versi simpatici e pieni di sfumature che compongono un quadro dove si intravede la figura femminile frizzante e piena di vita e dove i sentimenti non mancano “e se il più e meno si sommasse il tuo forse solo fosse non starei per caso più ha cercarti ? ”

  4. Sentitamente ringrazio
    Pierluigi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: