Faccia a faccia

Intono la pioggia
che abita il sapore
della mia tristezza,
un dolore che nel tempo
non si cheta,
si nutre del contrario.
Il succedersi delle stagioni
si rinnova del perduto,
non ha potenza di germoglio
né futuro prossimo.
E la natura muore intorno,
io – in lista d’ attesa –

Parlo alla morte
ma un poco la conosco,
e chiedo tregua:

se di rapirmi avesse voglia,
lo facesse senza mostrarmi il volto.

Beatrice Zanini

Published in: on gennaio 3, 2010 at 07:29  Comments (3)  
Tags: , , , , , , ,

Vincitori e vinti

Nessuno è vincitore
amore mio
nè vinto
giace in quel palmo
di terreno
fragile e fluido
a navigar
l’amore non ancora
imparato.

Tinti Baldini

Published in: on gennaio 3, 2010 at 07:21  Comments (9)  
Tags: , , , ,

Non è poesia


Non è poesia il tremolio
del passerotto infreddolito e stanco
sulla ringhiera lisa del balcone
mentre di bianco il cielo si scolora.
Non è poesia il mio guardare
e il non far niente per aiutarlo un po’,
sicuro che seppur piano m’accosto,
infastidito, per paura vola.
Se solo arrivasse un raggio di sole
potrei immaginarlo almeno caldo
e scrivere per lui un qualche verso
ma intanto, no, non è poesia.

Aurelio Zucchi

Published in: on gennaio 3, 2010 at 07:16  Comments (5)  
Tags: , , , , ,

Ho venticinque anni

I AM 25

With a love a madness for Shelley
Chatterton Rimbaud
and the needy-yap of my youth
has gone from ear to ear:
I HATE OLD POETMEN!
Especially old poetmen who retract
who consult other old poetmen
who speak their youth in whispers,
saying:–I did those then
but that was then
that was then–
O I would quiet old men
say to them:–I am your friend
what you once were, thru me
you’ll be again–
Then at night in the confidence of their homes
rip out their apology-tongues
and steal their poems.

§

Con un amore un delirio per Shelley
Chatterton Rimbaud
e l’affamato guaito della mia gioventù
si è propagato da orecchio a orecchio:
IO ODIO I VECCHI SIGNORPOETI!
Specialmente i vecchi signorpoeti che ritrattano
che consultano altri vecchi signorpoeti
che esprimono la loro gioventù in bisbigli,
dicendo: – Queste cose le ho fatte allora
ma è acqua passata
è acqua passata –
Oh vorrei tranquillizzare i vecchi
dirgli: – Sono vostro amico
ciò che eravate una volta, grazie a me
lo sarete ancora –
Poi di notte nella sicurezza delle loro case
strappare le loro lingue apologetiche
e rubare le loro poesie.

GREGORY CORSO

Published in: on gennaio 3, 2010 at 07:11  Comments (2)  
Tags: , , , , , , ,

L’abitudine

“E’ più facile rinunciare ad un sentimento che perdere un’abitudine”

MARCEL PROUST

Published in: on gennaio 3, 2010 at 07:08  Comments (3)  
Tags: ,

Amanti

Io amante del tuo ricordare
talvolta perso nel dolore
della troppa attesa
ti vedo, sei lì coperta e sola
avvolta da un velo!

Amami accendi la fiamma
del tuo ardire
ed io inciderò i miei baci,
ti coprirò di languide carezze
nel torpore di una notte d’amore,

Mi avvicinerò al tuo braciere
sussurrandoti parole audaci
diverrai mia regina,
profumata femmina
e mi chinerò per baciarti
in ogni angolo della tua pelle
mai  sarò sazio
del succo del tuo felice amore.

Io amante innamorato,
tu amante della vita mia
solo paradiso, sudario dei sensi
apparirai fiorita tra le mie braccia
al tocco delle mie labbra.

Marcello Plavier

Published in: on gennaio 3, 2010 at 06:59  Comments (7)  
Tags: , , , , , , ,