Dormono

Dormono le cime dei monti, e le gole,
le balze e le forre;
la selva e gli animali che nutre la terra nera:
le fiere dei monti e la stirpe delle api,
e i pesci nelle profondità del mare agitato.
Dormono le stirpi degli uccelli, dalle ali distese.

ALCMANE

Published in: on marzo 24, 2010 at 07:24  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/03/24/dormono/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. che bello questo quieto dormire
    gli uccelli dalle ali distese meraviglia
    ciao

  2. E’ di una bellezza che non ha limite!Tinti

  3. Versi che hanno la profondità della bellezza e regalano gocce di preziosa quiete. Si sente il respiro della natura. Grazie per l’emozione.
    Roberta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: