Chissà

Chissà magari un giorno
tra le rovine di me stessa
reperirò l’oggetto alla mia assenza
dei giorni morti invano, prima che me ne accorgessi.
Filtrerò profumi di gardenie e di hamamelis
per la mia nuova casa,
solleverò con forza i cardini agli infissi
aria e luce ovunque a divulgare
e nelle zone d’ombra in uno specchio imprigionare
libera l’effigie a rifiorire.

Beatrice Zanini

Published in: on aprile 4, 2010 at 07:41  Comments (2)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/04/04/chissa-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. cara la mia bambie che già scriveva poesie così intense pensando al suo dopo che arrivò troppo presto, troppo
    per la ragazza di verona…

  2. Mia ragazza di seta CHE IMMAGINAVI FIORI E CASA NEL TUO RIFIORIRE….CIAO
    TINTI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: