Il mio secolo non mi fa paura

Il mio secolo non mi fa paura,
il mio secolo pieno di miserie e di crudeltà
il mio secolo coraggioso e eroico.
Non dirò mai che sono vissuto troppo presto
o troppo tardi.
Sono fiero di essere qui, con voi.
Amo il mio secolo che muore e rinasce
un secolo i cui ultimi giorni saranno belli:
il mio secolo splenderà un giorno
come i tuoi occhi.

NAZIM HIKMET

Published in: on maggio 30, 2010 at 07:59  Comments (2)  
Tags: , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/05/30/il-mio-secolo-non-mi-fa-paura/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Vorrei sentire speranza dentro come Nazim ..come vorrei.Tinti

  2. “il mio secolo splenderà un giorno
    come i tuoi occhi.”

    Quanta luce e forza in questi versi, davvero un trionfo di vita e speranza, nonostante tutto.
    Roberta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: