Amore o…

A volte di notte t’accosti
adagio per prendermi la mano
ed io la cedo lentamente
come incerta se far bene,
ma sono lì ed allora…
per mio totale abbandono
incapacità a proteggermi
diviene mezzo il corpo,
strumento tuo
di percepibile materia,
reale sensazione che sia
il pensiero a crearti la vita.

Ed ogni volta è tuo di più
quel confuso trattenersi
d’immagini nella mente,
quel farmi interamente parte
da mutarci in singolare
insolubile dualità,
spazio astratto
senza tempo nè confini
dove sentirne io sempre
il piacere del giogo,
fino a dormire l’agrodolce
nel riposo che m’instilli,
mentre tu sorridi o meno
e così mi hai.

Chissà per chi dei due
o cosa dentro ed oltre noi
siamo nell’ora qualunque
ed in ogni anonimo buio
a prenderci la mano.
Amore o solo Sogno.
Ma sono lì ed allora vengo.

Daniela Procida

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/06/04/amore-o/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Che poesia alta in amore,Dani ,quante sensazioni fai provare in quel diventare cosa sola…stupenda,ovunque tu sia.Tinti

  2. Concordo con Tinti versi d’amore pieni e totali che avvolgono il cuore. Grazie Daniela, sempre.
    Roberta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: