Giro inesauribile di vita

Fresca e cristallina
è la sorgente,
nasce improvvisa
zampilla tra i sassi e
cattura i raggi del sole.
Gioiosa spumeggia
salta e scende,
si allarga e prende forma.
Corre, senza sosta
lungo i pendii
di rocce antiche e levigate.
Bagna rovi e cespugli,
si insinua nel muschio
odoroso di foglie,
schiamazza e trasparente
si riposa in pozze ombrose
di larici ed abeti.
Bacche si affacciano
negli specchi d’aghi galleggianti,
inquieta scroscia
tra le rupi assolate.
Sembra arrivata. E’ presto.
Così si increspa e indugia
tra le felci, incantata, guarda
corolle di giunchiglie, prende
foglie e monete di sassi,
maestosa si trascina sotto i ponti.
Ride del suo fragore,
nuvole nebulizzate intorno.
Canta nello spettacolo
senza sipario,
attira battiti d’ali,
stupisce ancora
occhi d’animali furtivi.
Poi stanca si placa,
sonnolenta si snoda
e si allunga alla pianura.
Solitaria e silenziosa aspetta,
compagna del cielo aperto.
Si affacciano casolari,
cipressi sentinella,
il vento l’accarezza
e la incoraggia nel suo
giro inesauribile di vita.

Graziella Cappelli

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/07/05/giro-inesauribile-di-vita/trackback/

RSS feed for comments on this post.

10 commentiLascia un commento

  1. E’ pesonificazione della natura alla Emily ,in cui ci si immerge paghi.Grazie per lo stile cristallino.Ciao cara.Tinti

  2. complimenti Graziella, sono rimasta affascinata da questo scorrere cristallino della sorgente vita. Ciao
    aurelia

  3. Graziella questa tua è magnificamente rappresentata dalla figura che la precede, è un dolce acquerello,
    è un impasto caramellato è sopratutto la sintesi del dolce cammino di una vita.
    Qui dove io vivo non ci sono cipressi, bens’ mangrovie ed alberi lacustri ma è lo stesso mondo sai.

    Marcello

  4. Cara Tinti, grazie sei carinissima. Baci Graziella

  5. Cara Aurelia, sono felice che ti sia piaciuta. Grazie.
    Ciao, Graziella.

  6. Caro Marcello, l’immagine come ben dici è deliziosa e
    reppresenta al meglio i versi. Grazie, i tuoi ultimi
    due righi sono poesia. Graziella

  7. “Si affacciano casolari,
    cipressi sentinella,
    il vento l’accarezza
    e la incoraggia nel suo
    giro inesauribile di vita.”

    Versi incantevoli che hanno la freschezza dell’acqua e la pienezza della vita, è sempre un dolce piacere leggerti mia cara amica, fa bene al cuore. Un abbraccio grande.
    Roberta

  8. Cara Roberta,ti abbraccio per queste parole che rischiarano i miei momenti grigi. Grazie. Baci
    Graziella

  9. Versi bellissimi, un ritratto d’autore che riesce ad imprimere il lento scorrere dell’acqua…fonte di vita.
    Bacione.
    Michela

  10. Grazie, Michela. contraccambio baci Graziella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: