Et maintenant

Et maintenant que vais-je faire

de tout ce temps que sera ma vie

de tous ces gens qui m’indiffèrent

maintenant que tu es partie.

Toutes ces nuite, pourquoi pour qui

et ce matin qui revient pour rien

ce coeur qui bat, pour qui, pour quoi

qui bat trop fort, trop fort.

Et maintenant que vais-je faire

vers quel néant glissera ma vie

tu m’as laissé la terre entière

mais la terre sans toi c’est petit.

Vous, mes amis, soyez gentils

vous savez bien que l’on n’y peut rien

même paris crève d’ennui

toutes ses rues me tuent.

Et maintenant que vais-je faire

je vais en rire pour ne plus pleurer

je vais brûler des nuits entières

au matin je te haïrai

et puis un soir dans mon miroir

je verrai bien la fin du chemin

pas une fleur et pas de pleurs

au moment de l’adieu

Je n’ai vraiment plus rien à faire

je n’ai vraiment plus rien…

§

E adesso cosa farò

di tutto questo tempo cosa sarà la mia vita

e tutte queste persone che mi sono indifferenti

ora che sei partita.

Tutte queste notti, perchè per chi

e questo mattino che viene per niente

questo cuore che batte, per chi, perchè

e ora cosa farò

verso quale niente scivolerà la mia vita

e tutte queste persone che mi sono indifferenti

ora che sei partita.

Tutte queste notti, perchè per chi

e questo mattino che viene per niente

questo cuore che batte, per chi, perchè

che batte troppo forte, troppo forte.

e ora cosa farò

verso quale nulla scivolerà la mia vita

tu mi hai lasciato tutta la terra

ma la terra senza te è piccola.

Voi, amici miei, siate gentili

sapete bene che non si ci si può far nulla

anche Parigi muore di noia

tutte le strade mi uccidono

e ora cosa farò

riderò per non piangere

brucerò notti intere

al mattino ti odierò

e una sera nel mio specchio

vedrò la fine del mio cammino

non un fiore e non una lacrima

al momento dell’addio

non ho veramente più niente da fare

Non ho veramente più niente…

GILBERT BÉCAUD  E  PIERRE DELANOË


The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/09/06/et-maintenant/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Questa musica ha segnato i tempi della mia giovinezza e quel “maintenant” che non è solo ora ma qualcosa di più rimane dentro.Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: