Temperamento

Nel nome che porto è scritto
o nel mio codice a barre
ma chiaro oramai mi è
che la spada son lesta ad estrarre.

Giuste o inutili tenzoni
intraprendo nonostante gli anni
se ancora sul cammino ritrovo
soprusi, menzogne o inganni.

Ogni volta lancia in resta
e piglio ferino
carico abbassando la testa
del vento le pale al mulino.

A nulla è servita la storia
di donchisciottesca memoria,
a nulla è valso del rogo il ricordo
che della pulzella fece la gloria.

Anna Maria Guerrieri

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/09/20/temperamento/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. E brava Kicca,mai paga ,sempre con gli occhi spalancati a gustare il mondo ,a odiarne soprusi e arroganza,pulzelllla sei ma la tua testa è ben salda sul corpo e non sento fumo…bacio
    Tinti

  2. Ciao Pulzella, sono io l’ammalato di labirintite, sai forse se ti frequentassi mi faresti girare la testa al contrario e guarirei con celerità.
    Bella questa tua lirica mi piaccione le tue assonanze e le matafore, ma sopratutto il tuo stile, forse sei guarita.
    Un bacio Marcello


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: