Tulipani


Sul poggiolo del desiderio
frantumo, incauto
il vaso del tempo
in cocci di nostalgia.
Ne colgo lieve il tocco
di tulipani sfatti,
velluto pesca
di baci sfioriti.
Lacrime aguzze
feriscono allora
impronte a ritroso.
Sanguina triste
una carezza appassita

Kinita e Flavio

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/10/09/tulipani/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Verrebbe voglia di ripeterla mille volte. Ogni verso, ogni strofa si veste d’immagini scintillanti.
    Fino alla chiusa stupenda: “Sanguina triste
    una carezza appassita!
    Bravi!
    Lorenzo P.

  2. Concordo con Lorenzo che stupenda poesia e che immagini! Emozione pura! Grazie cari ragazzi, siete
    una sola voce, la chiusa poi prende totalmente.
    Un abbraccio ad entrambi.
    Roberta

  3. Grazie cari amici ,è godimento puro!
    Tinti

  4. Kinita e Flavio, un’accoppiata vincente!
    Bravi!
    Un caro saluto
    Maristella

  5. stupenda..frantumo ,incauto , il vaso del tempo in cocci di nostalgia…da leggere e rileggere per assaporarla

  6. è meraviglia purissima….frantumo incauto , il vaso del tempo in cocci di nostalgia…non avrei saputo definirla in modo più sentito. splendida la chiusa. Bravi .


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: