Tutto è poesia, purché lo si creda

Sonorità disarmoniche
ho ascoltato,
parole arcaiche
senza affinità
predicati plurali che a braccetto
tenevano soggetti singolari
e un concetto, se c’era, era celato
nell’inespresso complemento oggetto.
Disorientati i verbi transitivi
non transitavano
come sospesi
accanto ad aggettivi
privi dei relativi sostantivi.
Tutta una macedonia letteraria
di frutti pizzicati qua e là
per un mix di poesia campata in aria
con qualche accento di liricità.

Viviana Santandrea

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2010/12/09/tutto-e-poesia-purche-lo-si-creda/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Non sono le parole ,le virgole ,i sostantivi o gli avverbi a darci poesia ,è l’emozione e la musica e allora tutto ,se uno ben guarda ,ce la offre.Grazie Viviana.
    Tinti

  2. E’ vero cara Viviana poesia è ovunque uno la vede, la percepisce e la trasmette in emozione al cuore. Grazie per avercelo ricordato, un abbraccio.
    Roberta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: