Il tempo non ha tempo

Uomo pigro che riposa, sono qui,
dove il tempo è solo una linea nel muro
in attesa di una telefonata
da luogo lontano
cibo per una anima infreddolita

Ecco guardo e vedo una pietra
dolce ricordo
mi porta con battito d’ali
in un giorno che mai è stato notte
ho bisogno di qualcuno
di qualcuno che mi scuota
un toccare d’aria
un sussurro di parole
una piccola riflessione.

Mi muovo nel mio silenzio
per correre via,
forse sono in ritardo
il prossimo treno è già partito
sono in ritardo ma
conosco la destinazione
e guardo un vecchio uomo pigro
abbandonato nel sognare
un incontro un sussurro

Marcello Plavier

Belle alla deriva


Sogni senza catene
sciolti al pascolo
per brucare sapori
conquistare se stessi
attraverso crune invisibili
esaltati come dei
sull’Olimpo si donano
imbastiti  di tenerezza
dischiudono i loro petali
spezzandosi al primo alitare
come fiori strapazzati dalla tempesta
pochi resistono per profumare il  campo
colorati come il loro momento
sfiorano il limite del  precipizio
per un semplice gusto ambizioso.

Rosy Giglio

Published in: on dicembre 13, 2010 at 07:28  Comments (5)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Giardino d’inverno

Nel giardino d’inverno
è tornata la neve
sotto i crochi gelati
riponevo il mio cuore
in quel grigio bagnato
ho nascosto speranza
primavera rapita
sboccerà a nuovo fiore

Nella diafana bruma
mi avvolgevo di nebbia
inondandomi l’anima
di ricordi sfumati
regalandomi il senso
di realtà non vissute
di entusiasmi passati
e mai dimenticati

In quel freddo biancore
si è per sempre sopita
passione e desiderio
e anche la mia vita
in attesa che il sole
di un’estate ormai lontana
non tramonti per sempre
e sia pace meritata.

Sandro Orlandi

Non è nel cuore

La prima volta che ho fatto l’amore
non è stato un granchè’ divertente
ero teso ero spaventato
era un momento troppo importante
da troppo tempo l’aspettavo
e ora che era arrivato
non era come nelle canzoni
mi avevano imbrogliato…

Ma l’amore
non è nel cuore,
ma è riconoscersi dall’odore.
E non può esistere l’affetto
senza un minimo di rispetto
e siccome non si può farne senza
devi avere un po’ di pazienza
perchè l’amore è vivere insieme
l’amore è si volersi bene
ma l’amore è fatto di gioia
ma anche di noia.

E dopo un po’ mi sono rilassato
e con l’andar del tempo
ho anche imparato
che non serve esser sempre perfetti
che di te amo anche i difetti
che mi piace svegliarmi
la mattina al tuo fianco
che di fare l’amore con te
non mi stanco
che ci vuole anche del tempo
ma lo scopo è conoscersi dentro.

E  l’amore
non è nel cuore
ma è riconoscersi dall’odore.
E non può esistere l’affetto
senza un minimo di rispetto
e siccome non si può farne senza
devi avere un po’ di pazienza
perche’ l’amore è vivere insieme
l’amore è si volersi bene
ma l’amore è fatto di gioia
ma anche di noia.

Oggi ho litigato con la Elia
Si parlava di diritti e di doveri
Ma se ci penso nella nostra storia
fatti i conti, in fondo, siamo pari.

EUGENIO FINARDI

Vivere oggi

A volte
di notte
questo cielo
che mi sovrasta
è estraneo
e questa terra
che respira
parla una lingua
oscura, straniera
e corro
senza un perché
inseguito
da desideri
che non mi appartengono
e non riesco nemmeno
a parlarmi,
in ascolto rapito
di tutte le voci
intorno che vogliono
raccontare la mia vita
senza saperla,
imponendomi sogni falsi
e inutili;
ma poi, a volte
al mattino
nel sole, nel vento
e nel silenzio,
per un momento,
sono ancora io
e sono libero.

Gian Luca Sechi

Published in: on dicembre 13, 2010 at 06:57  Comments (2)  
Tags: , , , , , , , , , , ,