Natura umana

Fuggi da me che vuoi gioire
malinconia è il mio stato perenne
torna se ti sentirai di soffrire

allora non sforzerò per capirti
vedendoti solcar dal dolore
parlerò per mancar di ferirti

or di sorrisi non faccio emozione
già non suscitan altro che rabbia
certi li contan come evasione

e rinviene la frase famosa
che trovai sì tanto profonda,
vera e non proprio giocosa

un amico che soffre fa male
empatia la dice la scienza
io la chiamo natura banale

ma il difficile è l’esser contento
dell’amico quando ha fortuna
senza udir dell’invidia lamento.

Gian Luca Sechi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/01/01/natura-umana/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Difficile è riuscire a gioire quando senti la morte nel cuore…certo .solo i bambini scansano dal dolore,per poco.Grazie Tinti

  2. non so come ringraziarti, qualcuno doveva ricordare che non gioire della gioia altrui non è mostruoso, soprattutto se si è divorati da altri mostri..fa soffrire il pensiero che noi, al posto loro, avremmo compreso…Grazie. Nicole


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: