Cercare mandorli

Scivolo
al suon d’un organetto
sulle linee
incurvate dei colli
accarezzo cipressi
incappucciati di ricordi.
Fili d’erba
ad intrecciare
un tappeto nuovo e
il merlo di seta
saltellante.
Corre
uno spirito libero
sul pronunciarsi di gemme
dolcemente
sciogliersi
in acquerello.

Graziella Cappelli

Published in: on marzo 3, 2011 at 07:13  Comments (10)  
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/03/03/cercare-mandorli/trackback/

RSS feed for comments on this post.

10 commentiLascia un commento

  1. Mi par di vivere questa bella sensazione che descrivi con linguaggio semplice e scorrevole.
    Brava Graziella !
    Ciro

  2. Ciao Graziellina, la rileggo con gioia e resto nell’incanto di quei mandorli in fiore. Brava amica mia, un abbrsccio grande, a presto.
    Roberta

  3. Sei spirito libero che dipinge e suona con le parole.Tinti

    • Cara Tinti, le tue parole mi aiutano.
      Grazie
      Graziella

  4. E’ luminosa questa poesia, bella Rosy

    • Cara Rosy, grazie di cuore.
      Affettuosi saluti
      Graziella

  5. Caro Ciro, grazie.
    Un affettuoso saluto
    Graziella

  6. Grazie cara Roberta.
    Un abbraccio
    Graziella

  7. Sembra dipinta dolcemente con gli acquerelli”
    “i cipressi incappucciati di ricordi” un’altra bella sinestesia.
    ciao Giuseppe

  8. Grazie Giuseppe. Ciao Graziella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: