Questo mondo

giornata-terra-726x400

Questo mondo da conquistare
lo misura il passo lento delle donne,
orme di fatica che recintano il domani.
Questo mondo da scoprire
lo vedi attraverso i loro sguardi,
occhi di dignità, lacrime di nascosti deserti.
Tutto questo mondo da amare,
scavato di orgoglio e dolore
gridato al vento dei secoli,
lasciato ai figli in pegno
frutto del ventre e della speranza,
pianta da crescere, bimbo da cullare,
questo mondo violato e tradito,
rifiorito quando era sterile,
riconsacrato quando era maledetto,
risanato quando era sordido e marcio,
questo mondo lo devi al gesto antico
di chi porta un fardello di offese
e in cambio dona il silenzio
e un grembo di germogli.
Il mondo dell’uomo è un duro cuore
che si cela dietro chiusi portoni,
e la sola chiave è una mano di donna.

Massimo Reggiani

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/03/08/questo-mondo-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

10 commentiLascia un commento

  1. E’ bellissima quella mano….grazie dei tuoi versi toccanti,caro amico di sempre.Tinti

  2. Caro Massimo, hai detto enormi verità, in questa bella poesia scritta con dolce saggezza
    grazie, ciao
    aurelia

  3. La rileggo e percepisco ogni volta antiche verità e nuove sfumature. Grazie amico per aver impegnato la tua vita per conoscere il “cuore di donna” e averne raggiunto una tale profonda stima

    • Non basterebbe una vita intera per conoscere il “cuore di donna”. Spero che il mio impegno sia servito a guadagnarmi almeno un po’ della loro stima.
      M

  4. Caro Massimo,”e la sola chiave è una mano di donna”
    Bellissima, grazie di cuore
    Graziella

  5. “Il mondo dell’uomo è un duro cuore
    che si cela dietro chiusi portoni,
    e la sola chiave è una mano di donna.”

    Una dolce meraviglia la tua poesia caro Massimo, la chiusa poi è un gioiellino. Te l’ho già detto, ma lo ripeto volentieri, dovresti dare più fiato alla tua voce…tu sei un poeta, non dimenticarlo. Un forte abbraccio e grazie di cuore.
    Roberta

  6. “di chi porta un fardello di offese
    e in cambio dona il silenzio
    e un grembo di germogli.” dolcissimi versi.
    La chiusa é saggezza ma, fra tante mani di donne e cuori duri di uomini trovare quella con la giusta chiave…
    Un caro abbraccio
    Giuseppe

  7. Leggo con ritardo la tua poesia, una affermazione stupenda,bellissima Massimo, ciao Rosy

  8. Da brividi, Massimo, denota una tua grande umanità, davvero una splendida poesia.
    Simone

  9. fai pensare a una delle occasioni di Montale…la donna appunto…Mi fai sperare sia ancora così…Antonietta.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: