UNA GIORNATA IDEALE

Una giornata ideale sarebbe al mare in primavera oppure nel tardo autunno, quando si è così fortunati che  capita una giornata che non fa ancora freddo ma nemmeno quel caldo molesto che ti appiccica i panni addosso, ed al mare ci vanno quelli a cui piace davvero. Quelli che ne sanno cogliere le proprietà terapeutiche senza lasciarsi bruciare la pelle dal sole perché fa tendenza. Quelli che si accontentano di un panino e lasciano enormi pezzi di mollica ai gabbiani. Quelli che portano i bambini e gli tolgono lentamente il maglione perché non sudino troppo. Quelli che portano i cani a correre sulla riva stando bene attenti che non lascino ricordini poco simpatici. Una giornata ideale per me sarebbe proprio da passare al mare, nonostante si pensi che io non ami il mare in realtà è la calca sulla spiaggia che non mi piace, le distese di ombrelloni senza quasi spazio tra l’uno e  l’altro, proprio non mi attirano. A me piace il mare, quella distesa d’acqua così immensa che si può solo immaginare abbia mai una fine, non mi piace la sabbia, preferisco le spiagge coi sassolini. L’ideale sarebbe andare dopo una notte di mare mosso, sarebbe bello trovare non solo bottiglie di plastica e rifiuti in genere, ma conchiglie delle quali non conosco il nome: non per questo posso fare a meno di notare la perfezione della natura nelle piccole cose. E quei pezzi di legno levigati dal mare che sembrano sculture, che come succede per l’arte moderna, ognuno ci vede dentro quello che vuole e forse non ci vede niente. Una giornata ideale di fronte al mare con un panino ed il vento leggero sul viso ed il calore dolce del sole che mi attraversa i vestiti e nessuna voglia di tornare.

Maria Attanasio

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/03/29/una-giornata-ideale/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Bella la tua giornata ideale al mare che condivido e approvo, anch’io non amo la calca e m’ifastidisce la sabbia, tutto scorre nella semplicità e anche un panino se mangiato con gusto nella calma vale più di ogni altra cosa. Grazie cara Maria, un abbraccio.
    Roberta

  2. C’è dentro tutto il tuo senso della vita,l’amore per la genuinità e del mare ,nostro amore.Grazie Maria.Tinti

  3. Bella questa giornata al mare
    Mi riporta indietro nel tempo , quando mia madre – dopo il periodo post bellico, la miseria era tanta – portava me, ed i miei fratelli in riva al mare, durante il tramonto a farci gustare il “pane con la mortadella”
    Che bei ricordi
    Grazie Maria , un caro saluto

  4. Grazie Maria, quanto condivido le cose che hai scritto, sono appena tornata da un posto così in condizioni simili e mi sento riconcigliata con la vita…..e non avevo nessuna voglia di tornare……il mare come gli uomini vanno rispettati e amati senza stravolgerli….un abbraccio da una persona uguale a te nel sentire.
    kicca

  5. Brava Maria, una giornata come piace a me.
    Grazie
    Graziella

  6. Rivivere la semplicità e perdersi nell’infinito che ispira il mare…
    Michela

  7. Grazie a tutti,maria


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: