Resa dei conti

Annegare poesia in un pub per soli uomini
quelli con solo un tavolo davanti
senza orizzonte, al massimo un separé.

Attorcigliarsi come edera alla vite
a succhiare il nettare in fermentazione
e coprire i grappoli agli occhi degli esperti.

Perdersi in maschera attorno ad un tabù
girando e cantando canzoni sconce
alla prima occasione da trasformare in pianto.

Agitare fantasmi per confondere la via
movimentare il nulla della nostra pochezza
costruire una fiaba senza armatura.

Guardarsi negli occhi nella pozzanghera
senza vedere che cielo sporco.

Lorenzo Poggi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/05/13/resa-dei-conti/trackback/

RSS feed for comments on this post.

10 commentiLascia un commento

  1. ..movimentare il nulla dellla nostra pochezza…spesso senza voler ammettere che è nulla ,senza volersi specchiare ,senza senso.Grazie Lorenzo ,mai pago di pensare …tinti

    • Carissima, come ripagare quel “mai pago di pensare”?

  2. Caro Lorenzo, molto efficace.
    Bravo, Graziella

    • Grazie mia cara dolce amica.

  3. “Guardarsi negli occhi nella pozzanghera
    senza vedere che cielo sporco.”

    E’ veramente un’amara radiografia di quello che assistiamo ogni giorno in questo nostro Paese. Fra alcuni giorni sapremo se alcuni italiani davvero vogliono un cielo più pulito. Grazie Lorenzo, noi intanto continuiamo a dipingere vele di cielo libero.
    Un abbraccio.
    Roberta

    • Vele di cielo libero! Che grande speranza cara Roberta!

  4. Un cielo sporco che sta oscurando tutto quanto, con tanta amarezza come quella che si evince dalla tua poesia. Speriamo che questo cielo possa divenire più pulito e far respirare aria migliore a tutti
    Molto apprezzata, complimenti
    Patrizia

    • Patrizia sei molto cara. Speriamo!

  5. La mia speranza è che gli occhi di quell’uomo nell’immagine, si tingano di azzurro, impareggiabile Lorenzo.
    Grazie per questa poesia, realistica, vera.
    Sandra

    • Grazie Sandra! Anche a me piacerebbe veder riflessi occhi blu. Vorrebbe dire che la pozzanghera è di acqua pulita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: