Foschia


Anche se mi avvolge la foschia
ho spalancato le finestre
a fronte
rettangoli appiattiti si
aprono a paravento
le torri
accostate a cime di olmi
dove sulle punte
dondolano volatili
plana il fresco sulle guance
Il collo stretto a finta lana
Respiro.

Rosy Giglio

Published in: on maggio 16, 2011 at 07:10  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/05/16/foschia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. In quel “respiro” c’è tutto quello che intendiamo per poesia…e forse anche di più! Complimenti!

  2. Concordo con Sandro è un “respiro profondo ” il tuo. Grazie cara Rosy per l’emozione, un saluto affettuoso.
    Roberta

  3. Un respiro che dona vita e trasmette emozioni al lettore.
    Molto bella, complimenti
    Ciao, Patrizia

  4. Bello sentirmi dire che trasmetto emozioni,anche voi tutti mi trasmettete forte emozioni, e tanta gioia, grazie a tutti. Rosy

  5. un respiro che sa di libertà, quella finestra spalancata nonstante la foschia è un incoraggiamento a lottare.brava . Astrofelia

  6. Quelle finestre aperte ,spalancate e quel respiro aprono l’anima.Grazie Rosy.Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: