Il colombaccio

Maggio
musica l’aria di soavi accenti
tinge di verde intenso la campagna
e scrive sulle righe onde di fiori,
ciascuno inventa
una canzone d’amore,
vagano versi belli
ed è poesia
nella pagina azzurra del cielo…
ciascuno intona e loda l’altrui coro…
un colombaccio
spavaldo rubacuori
si tuffa in mezzo all’armonia di trilli
ostenta un verso stridulo
per dichiarare amore…
ruotava intorno sotto il suo balcone
dove la colombella
senza teneri lumi di pensieri
accolse l’urlo dello spasimante
tra i preferiti ardori.

Giuseppe Stracuzzi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/05/19/il-colombaccio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Caro Giuseppe, una calda poesia d’amore, di profumi,
    di colori, di suoni, di palpiti, di natura che esilia
    le malinconie. Grazie per l’emozione.
    Un saluto dal cuore
    Graziella

  2. E’ quella poesia nella pagine azzurra del cielo che mi commuove.Grazie amico.Tinti

  3. Si sente la musica nell’aria di maggio. Soprattutto quando “scrive sulle righe onde di fiori”.
    Magnifica! Grazie Giuseppe

  4. Maggio, sbocciare di nuovi fiori e nuovi amori, la primavera è nel culmine della sua bellezza e la tua poesia le rende grande merito. Molto bella
    Ciao, Patrizia

  5. Un maggio malizioso e intonato che tu sai dipingere col soave accento della poesia. Complimenti caro Giuseppe, i tuoi versi sono una dolce esplosione di primavera. Un abbraccio di cuore.
    Roberta

  6. un maggio denso di colori e profumi nei versi incantati della natura più sfolgorante e malandrina..stupenda !Astrofelia

  7. Grazie di cuore care amiche ed amici,le vostre
    parole che mi danno molta gioia.
    Un grande abbraccio a tutti
    Giuseppe

  8. E’ il cuore che sceglie e fa sentire soavi e tenere le stonature più cacofoniche.
    L’attrazione non ha spiegazioni se non nell’istinto personale.
    Conseguenza: inutile adoprarsi con artifizi fantasiosi per far innamorare chi verso noi non ha alcuna attrazione.
    Da meditare!
    Grazie 🙂
    Elide


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: