Ritratto dell’assenza

Tacciono le margherite
abbandonate
tra le pagine già lette
al finir del autunno.

Tacciono tra le inermi
braccia degli alberi
ragnatele di carezze
sospese.

Stona la tua assenza
in tutte le finestre
e sfumature
dei mari del Sud

Anileda Xeka

Published in: on Maggio 25, 2011 at 07:02  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/05/25/ritratto-dellassenza/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Un “ritratto dell’assenza” impalpabile come la tela del ragno, ma che pesa quanto un macigno. Grazie Anileda, bella la tua poesia.
    Roberta

  2. Tutta la natura è assente per la sua assenza….cambiano le cose attorno se manca,è così.Tinti

  3. Un’assenza molto pesante quella descritta sapientemente dalle tue parole
    Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: