Sedoka – A primavera

A primavera
frinire di cicale
fra i frutti dei ciliegi
.
Nel vento s’ode
il palpito di un cuore
sotto la luna piena
Patrizia Mezzogori
Published in: on giugno 21, 2011 at 07:32  Comments (18)  
Tags: , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/06/21/sedoka/trackback/

RSS feed for comments on this post.

18 commentiLascia un commento

  1. Quasi (?) due splendidi haiku, insieme, in un insieme di emozioni…palpabili. Bellissima.
    Sandra

    • In effetti non sono haiku, la metrica del Sedoka è diversa, si struttura in
      5-7-7 / 5-7-7 sillabe, l’haiku è di 5-7-5 sillabe
      Non sono un’esperta di metrica giapponese, mi ci sono cimentata ultimamente e devo dire che mi piace, ma soprattutto mi fa piacere l’essere riuscita a trasmettere emozioni
      Grazie, Patrizia

  2. Versi essnziali, molto intensi che accendono “il cuore sotto la luna piena”. Grazie cara Patrizia, buona giornata.
    Roberta

  3. Amo il palpito del cuore “innamorato” e…mi piacciono le ciliegie
    (bellissimo abbinamento, brava )
    Ciro

  4. Un palpito emozionante, bella Rosy

  5. mi piace molto l’immagine dei primi tre versi;
    quel frinire di cicale fra i frutti dei ciliegi è emozionante e pure la bocca con la ciliegia! Ciao Patrizia
    aurelia

    • Piace molto anche a me l’immagine Aurelia e oltre a ringraziare te per le belle parole, ringrazio Massimo per la bellissima scelta
      Ciao, Patrizia

  6. Una perla emozionante.Connubio perfetto tra la la fecondità e l’armonia della natura e quella personale.
    Elide

  7. Cara Patrzia, condivido con Elide
    Molto bella
    Graziella

  8. cara Patrizia, davvero complimenti. la trovo perfetta. regala intense emozioni nella pulizia della metrica. essenziale e potente.
    spesso accade che l’oriente abbia da insegnarci.
    grazie azzurrabianca

    • Si, hai ragione, questo tipo di poesia riesce a farti racchiudere veramente tanto in pochi versi.
      Grazie a te, Patrizia

  9. Già tutto è stato detto ma vorrei ancora aggiungere che l’essenzialità arriva a segno e prende in modo intenso.Complimenti davvero.Tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: