Tanka – Fra echi soffusi

Fra echi soffusi

il grigiore del tempo
incupisce la mente
Nello splendido sole
volteggiano aquiloni
Patrizia Mezzogori
Published in: on giugno 30, 2011 at 07:15  Comments (11)  
Tags: , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/06/30/tanka/trackback/

RSS feed for comments on this post.

11 commentiLascia un commento

  1. Mi piace molto il tuo tanka, d’effetto e piacevole.Tinti

  2. In due strofe, un forte contrasto,il grigio del tempo e l’aquilone, libertà. Bellissima!
    Sandra

  3. Ed aggiungo un “grazie” di cuore: ora conosco anche il tanka!
    Sandra

  4. Cara Pat,

    la tua poesia breve è lunga come un poema.
    Ecco la dimostrazione che con poche parole
    si esprimono molti concetti, anche antitètici
    gli uni con gli altri.
    Complimenti per la dolcezza dei versi.

    Un abbraccio, Paolo.

    • La metrica giapponese mi ha dato la possibilità di esprimere in poche parole, proprio come dici tu, tante cose.
      Grazie Paolo
      Un abbraccio a te, Patrizia

  5. Tenerezza infinita. Grazie Pat.
    Graziella

  6. Una poesia delicata e intensa allo steso tempo, metafore ed immagini poetiche efficaci.
    Ciao!

    Maristella

  7. Mi era sfuggita questa perla.
    Echi di malinconia e di dolcezza coniugati con elevata capacità poetica.
    Grazie.
    Elide


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: