Guerre

Pulpito di un tempo
a dichiarare guerre fratricide
balconi aggiunti ad edilizia
come cuori gelati

crimini di guerra
stanze chiuse da muri
segnati da graffiti
prigioni, urla non ascoltate

libertà conquistata
e morti dimenticati
nella nebbia del tempo
croci sussurrate

Maristella Angeli

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/07/11/guerre/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Non dovrebbero esistere le guerre, la poesia è bella, Rosy

    • Grazie Rosy!
      Proprio così: non dovrebbero essere mai esistite!
      Ciao!

      Maristella

  2. Come meglio definire qull’inedia se non “croci sussurrate”.Chapeau,Mari.Tinti

  3. Cara Maristella, condivido con Tinti.
    Un saluto
    Graziella

    • Grazie Graziella!
      Un poeta cerca di far giungere un messaggio profondo, e spera che esso arrivi ad una multidine di persone.
      Un caro saluto

      Maristella

  4. La chiusa racchiude tutta la negatività della guerra e di come con il tempo coloro che hanno dato la vita vengono dimenticati
    Complimenti, Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: