Bridge Over Troubled Water

When you’re weary

Feeling small

When tears are in your eyes

I will dry them all

I’m on your side

When times get rough

And friends just can’t be found

Like a bridge over troubled water

I will lay me down

Like a bridge over troubled water

I will lay me down

When you’re down and out

When you’re on the street

When evening falls so hard

I will comfort you

I’ll take your part

When darkness comes

And pain is all around

Like a bridge over troubled water

I will lay me down

Like a bridge over troubled water

I will lay me down

Sail on Silver Girl

Sail on by

Your time has come to shine

All your dreams are on their way

See how they shine

If you need a friend

I’m sailing right behind

Like a bridge over troubled water

I will ease your mind

Like a bridge over troubled water

I will ease your mind

§

Quando sei giù

E ti senti piccola

Quando hai le lacrime nei tuoi occhi

Io le asciugherò tutte

Sono dalla tua parte

Quando i tempi diventano duri

E amici semplicemente non ne trovi

Come un ponte sulle acque agitate

Io stenderò sotto di me

Come un ponte sulle acque agitate

Io stenderò sotto di me

Quando sei giù di corda

Quando sei sulla strada

Quando la sera arriva così dura

Io ti darò conforto

Io sarò dalla tua parte

Quando arriva la oscurità

E l’ansia è tutta intorno

Come un ponte sulle acque agitate

Io stenderò sotto di me

Come un ponte sulle acque agitate

Io stenderò sotto di me

Dispiega le vele ragazza d’argento

Dispiega le vele

E’ il tuo tempo di risplendere

Tutti i tuoi sogni sono sul loro cammino

Guarda come risplendono

Se hai bisogno di un amico

Io sto navigando proprio al tuo fianco

Come un ponte sulle acque agitate

Io libererò la tua mente

Come un ponte sulle acque agitate

Io libererò la tua mente

PAUL SIMON  E  ART GARFUNKEL

Litania

 
I negri hanno la storia pendente nei tropici
 
I negri mansueti sotto la capanna dell’afa
I negri mosche negli occhi invocano la pioggia
I negri quelli nudi sul fronte cocente
I negri indefiniti nei voli delle locuste
I negri si mescolano ai chicchi di caffè
 
I negri nenie delle savane lamenti dei pigmenti
 
I negri stanno nei tronchi senza foglie
I negri con labbra carpite allargate alla fame
I negri dal poderoso collo lungo e variopinte collane
I negri figli di falli dalle mille dolenze
I negri luccicanti nei fiori di mussola
 
I negri sudore dell’Africa pura.

Aurelia Tieghi

Le tue azioni

Dovrai affrontare
prima o poi
quello che verrà dal
tuo agire
e se non avrai imparato a
crescere nei giorni
che ti sono stati concessi
lo farai in quell’ attimo
in cui
ogni goccia che avresti
affrontato come scherzo
lasciandola scivolare
sarà unita in
un’ onda
e pianterai bene i piedi
a terra per non cadere
che ironia
proprio tu che
pensavi di poter
sempre
volare.

Gian Luca Sechi

Published in: on settembre 5, 2011 at 07:26  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , ,

Verde

Verde
mentre lasciamo il mare
sospetto sia ubriaco.
Di pelle bianca scesa da Amburgo
un po’ di noi, che abbiamo l’alcol nelle caldaie
e fretta ai piedi.
Noi che di cerchi nel grano siamo esperti
perché ti rotolavo, col freddo nella schiena
veloce a darti i baci che crescono per terra.
Premonitori di pioggia e danzatori
collezionisti di ombrelli
e fiori secchi.
Amanti di quel nord aguzzino
che divora, e succhia come cento zanzare
un piede solo.

Massimo Botturi

Le strade di notte

Le luci scolpiscono
le mie lacrime
che scendono
sulla pelle,
e i miei occhi
si confondono
con la notte scura
che si è immersa
in me.

Glò

Published in: on settembre 5, 2011 at 07:06  Comments (4)  
Tags: , , , ,