Placa il tuo canto…

 
Placa il tuo canto freschissima luna,
lasciami il sonno della notte
accompagnando il riposo della mente
col suono leggero della pioggia,
mentre i profumi della natura
sprigionano soavi melodie.
Accompagna il suono del vento
che avvolge con abbraccio giocoso
il vibrar delle foglie nel loro maturare
in caldi colori autunnali.
E mentre il suono notturno del torrente
risuona placido nel far la serenata alle stelle,
un suggestivo invisibile filo
unisce i sogni alle ali di una farfalla
e muore la mia solitudine.

Patrizia Mezzogori

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/10/13/placa-il-tuo-canto/trackback/

RSS feed for comments on this post.

14 commentiLascia un commento

  1. Che meraviglia ,Patrizia ,quell’incipit in cui chiedi alla luna silenzio ,di liricità musicale ed intima unica.Grazie.Tinti

    • Sono io che ringrazio te Tinti, per essere così presente e per quanto apprezzi le mie parole.
      Patrizia

  2. Quanto diversa la tua pioggia dalla mia! Splendide immagini, che infondono serenità.
    Sandra

    • Si Sandra, quando l’ho scritta ero serena. Non capita spesso, magari fosse sempre così 🙂

      Grazie, Patrizia

  3. Cara Patrizia, un’incanto di poesia che sfiora l’anima e sussurra.
    Grazie per questa bellezza musicale.
    Graziella

  4. Bella come una bella romanza. Delicata, dolce e rasserenante. Bravissima Patrizia. Piero.

  5. Cara Pat, poesia splendida:

    è un inno alla luna, alla natura, coi suoi fragranti profumi, che emettono soavi melodie, quasi ti cullano,
    in concerto, col coro dal suono sereno della pioggia,
    durante il riposo della tua mente nel sonno della notte.

    Anche il vento, non violento, in forma di brezza
    leggera, partecipa al vibrare delle foglie, nel loro cangiante colore autunnale, avvolgendole in un giocoso
    abbraccio.

    Lo scrosciare notturno del torrente risuona come una
    serenata dedicata alle stelle.

    Ora non sei più sola: sogni un’incantevole farfalla, stanca dopo l’interminabile suo volo.

    Con affetto, Paolo.

    • Quando la serenità mi è amica, ogni piccolo particolare si amplifica e le sensazioni che provo sono splendide e spontanee escono le parole. Grazie per quanto mi hai scritto. Ricambio l’affetto, Patrizia

  6. Sei veramenbte brava!
    È un batuffolo di pura poesia
    ciao Giuseppe.

  7. Poesia soave, dipinta con versi armonici. Bella la chiusa!
    Ciao!

    Maristella

  8. La natura interpretata con la sensibilità del Poeta, che ha creato immagini suggestive nell’intreccio mirabile della fantasia con l’esaltazione della realtà.
    Bravissima!
    Elide

  9. Arthur Falcone

    Placa il tuo canto… | Cantiere poesia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: