Visita d’amore

Ma a
lei chi
l’ha detto che
il cuore batte
ed è il mio
e non la pendola
finto barocco
dell’entrata
come fa a sapere
dove ho dolore
se a mala
pena
vede chi passa
e poi lo nega
perchè sorride
e finge di capire
se
le piacciono
in fondo le battute
sulla patonza
e di soppiatto
sguscia
sulle cosce
e che ne sa lei
dell’amore
se sono i soldi
a girare la vita
e del profumo
del melograno
se mangia mele
di gomma fatte
a misura
e
del dolce prurito
dopo le carezze
se le mani guantate
sanno di polvere

e che ne sa degli orti
pieni di
sangue
e della fede
che un po’ ci distrae
e dell’estate che muore già
nell’inverno
che per morire
ci vuole un attimo
dopo una vita di
battaglie
che se l’amore non ha prezzo
lo puoi trovare nelle mani
ruvide di tante madri
doloranti in notte d’attesa
come se il travaglio
si prolungasse
nell’infinito e nella colpa
di voler esserci sempre
e
che ne sa delle sere di fuoco
e dei piatti sbrecciati
così difficili da
buttare
e dei caffè delle sigarette
delle notti insonni e senza stelle
che ne sa chi è il migliore
tra l’uomo che torna e quello che decide di
andare
perchè per stare in due
ci vuol coraggio ed amarezza
a vendere
più che a regalare
e non c’è più tempo
in tutto questo tempo che è
passato
in cui non abbia il cuore sussultato
tra un battito e
l’altro….

e che ne sai  di quelle notti
di selve e cieli
in cui si corre come
gazzelle a cercar baci
regalarli senza prezzo
e far passeggiate che ritornano
con quei passi golosi
d’eterni amanti
e che….

Tinti e Maria

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/10/20/visita-damore/trackback/

RSS feed for comments on this post.

16 commentiLascia un commento

  1. Care Tinti e Maria,

    la vostra poesia è molto bella. Complimenti.
    Ma non saprò mai che cosa ha scritto Maria, che cosa ha scritto Tinti. Mi è molto piaciuta la chiosa “(…)e che ne sai di quelle notti/di selve e cieli/in cui si corre come/gazzelle a cercar baci/regalarli senza prezzo
    e far passeggiate che ritornano/con quei passi golosi/
    d’eterni amanti/e che….” me lo direte alla prossima.

    Cari saluti, Paolo.

  2. Allora sveliamo..la prima di Maria ,la seconda mia ma spesso siamo intercambiabili perchè il cuore è all’unisono ,cosa rara ma possibile.Ciao e grazie
    Tinti

  3. non ha davvero fine questa vostra poesia, perché contenervi è impossibile

    con grande affetto e ammirazione
    massimo

    • Davvero ,non ci provate…tinti

  4. Grazie Tinti!
    maria

  5. Ma qual è il problema? Tinti o Maria, non ho mai letto nulla di simile, splendida, con un modo di scrivere che è uno schianto.
    Sandra

  6. Carissime Tinti e Maria, siete bravissime!!!
    La poesia mi è piaciuta tantissimo, mi avete donato emozioni che il cuore fa fatica a contenerle.
    Vi ringrazio, ancora rileggerò questa poesia di due cuori sinceri con grande piacere.
    Vivissimi complimenti e un saluto affettuoso ad entrambe.
    Graziella

  7. Credo che Sandra abbia colto nel segno:quale è il problema davanti a dei versi? Ti piacciono ,li senti tuoi e allora li apprezzi e li ami.Alrimenti passi oltre .Grazie cari amici .Tinti

  8. Tinti e Maria, avete scritto una poesia bellissima, che dona emozioni fortissime . Che coppia, splendidamente in sintonia.
    Bravissime, complimenti e applausi
    Patrizia

  9. Care Tinti e Maria state veramente bene insieme
    i vostri versi si fondono mirabilmente, sembra unico stile
    Bravissime
    grazie
    Giuseppe

  10. Care amiche, sono felice per questa vostra compagnia poetica è ammirevole quello che riuscite a dare con la vostra empatia…
    “…che per morire ci vuole un attimo dopo una vita di battaglie/ che se l’amore non ha prezzo lo puoi trovare nelle mani ruvide di tante madri…”
    le vostre voci sono molto emozionanti, grazie.
    aurelia

  11. Ho capito la tecnica: una suggerisce e l’altra colpisce. Versi magici nella loro nitidezza e nella ricchezza delle idee che esprimono.
    A Tinti non devo dire niente. Da tempo mi ha abituato alle sue stilettate. A Maria i miei complimenti.

  12. Grazie a tutti.
    maria attanasio

  13. Ogni verso un mondo, una verità, una riflessione profonda.
    Grande poesia, grandi poetesse.
    Complimenti sinceri.
    Elide

  14. Ribadisco il mio applauso, già espresso a Tinti, per la profonda verità che ogni verso nasconde.
    Complimenti vivissimi e sinceri.
    Elide

  15. Complimenti a entrambe!
    Brave!

    Maristella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: