Follie d’ogni giorno

 
è di ruggine
ormai
questo tempo
fatto di noi
e di pensieri.
anelli di fumo
catene
poesie di polvere
su strade
che conducono alla follia
è grido di libertà
corde accarezzate
sul legno delle chitarre
sui fianchi di donna
negli occhi innocenti della miseria
nel fumo acre delle morti assurde
nelle lacrime delle madri
e i sorrisi incoscienti
dei bimbi e dei pazzi

astrofelia franca donà

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/11/01/follie-dogni-giorno/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. La trova questa tua particolarmente bella perchè fa sgusciare da ogni verso altro ,porta lontano ,ti riprende per i capelli e non dà respiro.Brava!Tinti

  2. ha ragione Tinti é una poesia particolarmente bella. Specchia
    l’inconcludenza di questo nostro mondo fatto di potere e di miseria, di incoscienti e di pazzi, e va sempre più alla deriva.
    “è di ruggine
    ormai
    questo tempo
    fatto di noi
    e di pensieri.”

  3. E’ veramente lo specchio delle nostre follie.
    Bellissima
    Graziella

  4. Bellissima poesia, mi accodo al coro di chi mi ha preceduta
    Complimenti, Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: