Profanazione

Giorni mesti
in cui quei fiori colorati
delle più varie forme e sfumature
costituiscono una nota stonata.

E’ il momento del ricordo
di chi non è più tra noi
se non nelle labbra
di chi profana le tombe
con parole anch’esse stonate.
Di troppo.

Serriamo la bocca.
Solo occhi e cuore
hanno diritto di parlare.
Entrambi senza parole,
come i nostri cari
hanno diritto che sia.

Nel chiuso della loro dimora
in quelle foto sbiadite
dal tempo e dall’oblio
ce lo chiedono.

Ascoltiamole.
Prima che ci caccino
come i mercanti dal tempio.

Sandra Greggio

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/11/11/profanazione/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. E’ indegno profanare, ma succede. ciao Rosy

  2. Una bella poesia che tocca un tasto dolente della moderna civiltà.
    Grazie Sandra.
    Graziella

  3. Nel giorno dei morti ci vorrebbe il silenzio. Solo occhi e cuore e labbra serrate. Anche i fiori multicolori sembrano stonati. Dalla loro ultima dimora fatta di foto ingiallite e d’oblio, i nostri morti ci guardano e ci giudicano. Chiusa fulminante.

  4. Chi profana la morte,profana se stesso perchè non dimentichiamo mai
    che ,come diceva Totò,è una livella…prima o poi…
    maria

  5. A volte i fiori non sono un segno di venerazione, ma soltanto una mostra che salva le apparenze.
    La commemorazione profonda avviene in silenzio.
    Molto sentita
    ciao
    Giuseppe

    • Si…sono con te Giuseppe. ciao Rosy

  6. Grazie a tutti, amici poeti, vi sono grata per le vostre parole.
    Sandra

  7. Un gesto veramente barbaro quello della profanazione delle tombe, in luoghi dove dovrebbe esserci il massimo rispetto. Spesso tutti quei fiori sono solo una facciata ed una gara per mettersi in mostra in una giornata dove solo il cuore ed i pensieri dovrebbero parlare (per questo non amo i cimiteri). Una poesia molto sentita. Grazie
    Ciao, Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: