Tra l’unto e il dolo

Crucci d’azzurro
ancora in vita:
quei boccioli mai sfiorati
sul respiro
ti gridano, silenti,
informi dita.

Di sbieco alle finestre
lanciammo sguardi e pietre
e forse lapidammo il bianco
e le comete;
non resta che il profilo
del candore
lì, riversato  di quand’avemmo ardore.

E più che bimbi
di cruda età,
è musica ancestrale
l’essere bimbi tra le rughe:
quando la morte ambascia
le paure
la vita ti scrive addosso
le carezze,
e trova sempre spazio
tra l’unto e il dolo.

Stefano Lovecchio

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/11/30/tra-lunto-e-il-dolo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Versi profondi, velati di rimpianto e di nostalgia per quel tempo passato “del candore lì, riversato di quand’avemmo ardore.” Incisiva la chiusa, grazie Stefano, un caro saluto.
    Rpberta

  2. Resta sempre qualche cosa di noi bambini anche quando abbiamo le rughe e le carezze fanno sempre piacere, donano calore, profondo calore. Che bella, complimenti.
    Ciao, Patrizia

  3. Molto bella.
    Grazie
    Graziella

  4. Chapeau per questa dolcissima e nostalgica poesia con quei bimbi rugosi che si amano..Grazie.Tinti

  5. “l’essere bimbi tra le rughe”:
    è un traguardo che pochi privilegiati raggiungono. E’ l’apice della felicità insita in un amore puro, scevro da sovrastrutture di cui la vita ci ha oberato.
    Meraviglioso, invidiabile amore.
    Ciao.
    Elide

  6. Anche se con imperdonabile ritardo, almeno un sorriso a voi. Ciao


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: