La cera

L’artista ha scolpito i giganti
e parlano muti al silenzio
in questo museo delle cere,

la cera la cera la cera
il verso che incide la cera…

si foggia
si scioglie
acconsente
la cera
a misura di calde parole

la cera la cera la cera
il verso che incide la cera…

s’ostina
resiste
rapprende
la cera
per conto del freddo

la cera la cera la cera
il verso che incide la cera…

altre cere animate si agitano
nel grande teatro

la cera la cera la cera.

Giuseppe Stracuzzi

Published in: on dicembre 14, 2011 at 07:02  Comments (7)  
Tags: , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/12/14/la-cera/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. “altre cere animate si agitano
    nel grande teatro

    la cera la cera la cera.”

    Quasi un ritornello incalzante il tuo caro Giuseppe, quella cera rimane scolpita, cola e fa riflettere sulla nostra stessa condizione di vita. Grazie carissimo, un abbraccio.
    Roberta

  2. Caro Giuseppe,
    Come sempre una poesia bella e significativa.
    Ciao Paolo.

  3. Condivido i commenti apposti, la cera si modella, ma è pur cera creata su modello e di cui si possono fare molti stampi.
    Poesia che fa riflettere.
    Ciao!

    Maristella

  4. Il ripetere come un ritornello “la cera la cera la cera” incide nel pensiero che questo materiale si può modellare a proprio piacimento, ma alla fine non è naturale, non è vivo, ma solo un modello creato con uno stampo, inanimato, quasi senza vita. Un manipolare la vita delle persone per come la interpreto io.
    Molto significativa, complimenti Giuseppe
    Ciao, Patrizia

  5. Caro ,quel ripetere in modo martellante mi fa pensare a Pirandello ,al teatro della vita ,alle parti e al non trovare il senso giusto del vivere per apparire…grazie caro.Tinti

  6. Caro Giuseppe, una gran poesia. ” la cera la cera la cera/ il verso che incide la cera…”
    Riflessiva, attuale.
    Grazie
    Graziella

  7. Grazie!!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio a tutti con affetto
    Giuseppe


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: