Ascolta il passo breve delle cose

-assai più breve delle tue finestre-
quel respiro che esce dal tuo sguardo
chiama un nome immediato: la tua donna.
E’ fatta di ombre e ciclamini,
ti chiede il tuo mistero
e tu non lo sai dare.
Con le mani
sfiori profili di una lunga serie di segni
che si chiamano rime.
Sotto, credi,
c’è presenza vera di foglie;
un incredibile cammino
che diventa una meta di coraggio.

ALDA MERINI

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2011/12/18/ascolta-il-passo-breve-delle-cose/trackback/

RSS feed for comments on this post.

5 commentiLascia un commento

  1. GRANDE ALDA!Nella chiusa finale è racchiuso il cuore della donna, è racchiuso il suo stesso viaggio. Bellissimo il verso “E’fatta di ombre e ciclamini…”
    Grazie per l’ottima scelta.
    Roberta

  2. Grazie Alda per averci dato tutta te stessa in versi!Tinti

  3. Dico solo che si rimane immersi nei pensieri, mi associo a Roberta e Tinti, in poichi versi é racchiusa l’essenza della vita di una grande poetessa:
    “Con le mani
    sfiori profili di una lunga serie di segni
    che si chiamano rime.”
    Giuseppe

  4. stupenda!!
    aurelia

  5. Splendida. Grande donna e poetessa, unica
    Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: