CAPODANNO 2012

 
Divertitevi con i mortaretti,
con tutto ciò che fa dimenticare,
con spese folli: tanto non è ora
di pensare al futuro, questa notte
.
Ubriacatevi con gli ultimi pensieri
d’ultime note tristi del passato,
fate follìe, ballate a perdifiato
del fine scaramantico perduto.
.
Domani un altro giorno è già passato
da questo Vecchio Anno ripetuto
con fatti ricorrenti sempre uguali.
sul nostro lieve granello suicida…
.
Uccisioni tra uomini infinite,
fame nel mondo è sempre meno sazia,
continua ad esser certa l’ingiustizia,
l’egoismo di pochi annienta gli altri,
si spera come a ogni Anno nuova vita.
.
Amori e sogni d’Anno bisestile.

Paolo Santangelo

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/01/01/capodanno-2012/trackback/

RSS feed for comments on this post.

12 commentiLascia un commento

  1. Si spera ,come ogni anno ,nuova vita ,nuova linfa ,nuovo senso….grazie Paolo.Tinti

  2. Cara Tintina, grazie del solingo commento:Divertitevi con i mortaretti,con tutto ciò che fa dimenticare,con spese folli, in un Anno migliore…?Paolo.

  3. Mortaretti, spumante, divertimenti balordi sono le prerogative dell’anno che se ne va, ingiustizie, delitti, miseria superano la soglia e passano liberamente da un anno all’altro.
    l’ingiustizuia é certa, mentre la speranza appare soltanto come una parola di convenienza.
    ciao Paolo, speriamo che almeno la speranza riesca a sopravvivere.
    Giuseppe

    • Caro Giuseppe,
      hai centrato in pieno il commento.
      Infatti c’è un po’ d’ironia nei miei versi e te ne
      sei accorto, ovviamente. Verso la fine mi rivelo:
      l’egoismo di pochi annienta gli altri, sperando come a ogni Anno nuova vita. Amori e sogni d’Anno bisestile.
      Un abbraccio, Paolo.

  4. Un giorno nel quale si cerca di dimenticare tutto il brutto dell’anno che è appena terminato e nello stesso tempo di non pensare a quello che verrà poi, nei nuovi giorni che ci portano ad un anno nuovo. Ma solamente chi vive nella difficoltà lo fa in questa maniera, agli altri non importa proprio nulla, nei bagordi ci vivono tranquillamente con infinito egoismo. Bravissimo Paolo, un’ironia la tua che arriva a segno
    Un abbraccio, Patrizia

  5. Cara Pat,

    è proprio così: hai scritto in prosa le impressioni della poesia e ti ringrazio.
    Bravissima.
    Con affetto,
    Paolo.

  6. Eh sì, si spera e chissà…
    Apprezzabile poesia, che tocca i problemi e i drammi che affliggono il mondo.
    Sicuramente in dono abbiamo la poesia e, come mi ha detto un amico, non è mica da tutti.
    Auguri!

    Maristella

    • Cara Maristella,
      non è da tutti essere poeti, solo le persone sensibili.
      Comunque lo scambio augurale di ogni fine è entrato nell’usanza comune e, nonostante le previsioni non
      positive mondiali, ce li scambiamo ugualmente.
      Un abbraccio.

      Paolo

  7. Bravissimo Paolo, condivido.
    Grazie
    Graziella

    • Grazie del commento Graziella,
      soprattutto del ricordo: la poesia non è un granché.
      Con affetto, Paolo.

  8. E’ un invito amaro al “carpe diem”, Paolo?
    Sandra

    • Questa volta no, cara Sandrina, ché non si tratta
      di un giorno, ma di un anno bisestile.
      E con tutti gli accadimenti avvenuti nel Mondo e,
      soprattutto, in questa povera nostra Italia ci auguriamo ancora una volta un miglior CAPODANNO 2012.
      Paolo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: