La magionetta bianca

Sinfonia di musica
Fiume con la ragione
negli atomi dell’acqua
con aria calda e fredda
ferma la vita
in una eternità dorata:
dolore e gioia; né il mistero
di fulminisaette
in cumulinembi:
gonfiano tanto sprone
di pioggia delicato come
l’uragano pianto
della mia pazzia

Tutto da te veniva
illuminato…La nostra piccola
magionetta bianca,
la piccola pianta
di rose alla finestra,
la mia anima stanca,
il mio cuore duramente
oppresso.

Ed ora tu mi dici
che vai nel paradisoluce
Recuperare una vita
di contrasto e d’attesa
sciolta in un singhiozzo.

Paolo Santangelo

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/01/14/la-magionetta-bianca/trackback/

RSS feed for comments on this post.

14 commentiLascia un commento

  1. Ogni cosa tu illuminavi …sono commossa e tanto.Tinti

    • Il 14 gennaio di tre anni fa alle ore 14, passava,
      non convinta, al di là Rosetta. Dove non c’è tempo,
      né dove, né spazio. Spero che ritorni da Chi l’ha
      inviata su questo pianeta, in ibridomateria che ha
      condizionato tutto il viaggio.
      Grazie Tinti, e scusami si ti ho commosso: avrai
      certo pensato a tuo marito Tino. Sii serena.Paolo

  2. Una poesia toccante!
    Davvero commovente.

    Maristella

    • Eh, sì. Autobiografica. Grazie per il commento, Maristella. Ho rimpianti, ricordi. Sono sereno.

      Paolo

  3. Non ho parole,conosco troppo bene questo dolore per rischiare di dire qualcosa che possa in qualche modo”sporcare”la bellezza di questi versi.
    maria

    • Cara Maria, collega nel dolore. Pensiamo pure ai
      cari che abbiamo perso, con moderazione, pensando che al Mondo dei più, dovremo presto o tardi passare anche ineluttabilmente tutti noi. Gioca il 47 e il 90
      Grazie del commento, Paolo.

  4. “Tutto da te veniva/ illuminato…”
    Caro Paolo, questi versi mi sono rimasti impressi nel cuore.
    Sono commossa.
    Ti abbraccio con affetto
    Graziella

    • Cara Graziella, grazie del commento,

      certo era un vivere diverso, ottimista per Lei.
      Mentre io ero sempre molto realista guardando oltre.
      Quando ho scritto questi versi si era ad Auronzo
      sotto le tre cime di Lavaredo. Non sapevamo ancora
      che avesse un carcinoma nello stomaco, ma era un po’
      triste e scherzando mi aveva detto durante una breve
      passeggiata che le sarebbe piaciuto andare a visitare
      il paradisoluce…
      Ora son solo in una casa grande. Vedo mio figlio di tanto in tanto. Sono triste, ma sereno.
      Un abbraccio, Paolo.

  5. I sentimenti sono palpitanti con tutta la loro forza, i contrasti segnano divergenze ma nonostante ciò rimangono immersi in un clima di dolcezza e di rimpianti.
    Ciao
    Giuseppe

    • Grazie del commento, caro Giuseppe,

      sono sentimenti umani come li abbiamo tutti.
      Tuttavia si reagisce in maniere diverse. Il fatto
      era che, dopo l’intervento, i medici me l’avevano
      data per guarita. Niente metastasi, controllo a 1
      anno. Morale alle stelle.
      Ora Lei è oltre alle stelle: è passata quasi dopo
      un anno, non arrivando al controllo.
      Bene, non ha più il fastidio di vivere, beata Lei.
      Rimango io, in attesa, tra la polvere della Terra.
      Ciao
      Paolo

  6. Poesia toccante e struggente ma, seppure nel dolore, si avverte, secondo me, una certa dolcezza e questo significa che c’è serenità , nonostante tutto, nel cuore di chi l’ha scritta.
    Un abbraccio, Paolo
    Sandra

    • Cara Sandrina,

      come al solito hai centrato le mie espressioni e impressioni con un commento adeguato e perfetto.
      Sei tu l’angelo.
      Con affetto,
      Paolo

  7. Che grande dolcezza e quanto amore
    Un abbraccio, Pat

    • Grazie Pat,
      per la partecipazione e il commento.
      Credo che ciò che ho descritto sia episodio abbastanza comune.
      Con affetto, Paolo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: