Amore-Pace

 
Sulla terra alluvionale ho camminato
per squartarmi tra viscere e midollo
leccando lacrime sputate
amore-pace, ammaccati, digiunati
guidati senza parabrezza
verso il sole damascato
toccando cuori come coppe e
brindisi e cuscini
tappeti a fili d’oro
negli umili respiri sgolati poi
fuggiti come lepri,
Ho curato per la via
ardori bendati
archi vellutati
angeli innamorati
riapparsi sulla piana della pace.

Aurelia Tieghi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/02/23/amore-pace/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. E’ la conclusione splendida che dà un senso…GRazie poeta!tinti

  2. Curare con amore per cercare di sconfiggere quanto di brutto c’è in questo mondo e sulla propria strada.
    Molto bella, complimenti
    Patrizia

  3. E’ tutto un illusione la vita, appaga solo l’amore, bellissimi versi, ciao Rosy

  4. “angeli innamorati
    riapparsi sulla piana della pace”

    Bellissima immagine! grazie Aurelia.
    Ciao
    Giuseppe


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: