Il velo di Maya

 
Bambini che anelan carezze da mani
e dietro un cespuglio già s’amano amanti,
e migrano stormi in paesi lontani
.
Convegni d’amore con scambi agognati,
con teneri frasi e poi giuramenti,
s’esalta il futuro nei loro disegni.
.
Ma offuscan la vista quei fili sottili,
inganna la mente volerli passare.
Se brami  stracciarli, incollan le mani.
.
Un’ultima fiamma consuma candela,
riporta alla mente un tempo insicuro,
già fatto d’inganni, d’amare illusioni.
.
Così per quel velo il ver si confonde
ed Arthur sprofonda nel suo pessimismo.
Col dubbio t’avvolge la trama d’oriente.

Piero Colonna Romano

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/03/04/il-velo-di-maya/trackback/

RSS feed for comments on this post.

12 commentiLascia un commento

  1. Splendida immagine di un sogno, rappresentato da quei fili sottili, che ci impediscono di cogliere la vera realtà e che, se tenti di stracciarli, ti incollano le mani.Consueto abbinamento di bravura stilistica e di profonda cultura (il velo di Maya di Schopenhauer).Complimenti! (Anche a Massimo per l’immagine appropriata, come tutte, del resto).
    Sandra

    • Un grazie di cuore, cara Sandra. Piero

  2. “Col dubbio t’avvolge la trama d’oriente.” Quel velo che impedisce di cogliere la vera realtà e lascia il dubbio dell’insicurezza. Del ritorno d’un tempo fatto d’inganni e d’amare illusioni. Ma purtroppo quel velo non è rimovibile. Come insegna Arthur. Bravo Piero!

    • Grazie per l’attenzione , caro Lorenzo. Si, quel velo ci sarà sempre e sempre la verità sarà un’astrazione, un nostro desiderio che sia ciò che non è. Un caro saluto. Piero

  3. Bravo Piero e bravo Max per l’abbinamento.Quel velo,quella trama d’oriente che offuscano rendono l’uomo senza certezze….forse è meglio?Ciao caro e Chapeau!tinti

    • La tua attenzione ed il tuo commento mi inorgoglisce, cara Tinti. E la tua domanda non ha risposta. Sia l’una che l’altra sono dentro quel velo, quella ragnatela. L’unica certezza che abbiamo è avere dubbi… Un caro saluto. Piero

  4. Bellissima come sempre.
    Graziella

    • Ed un grazie per la tua generosità. Un caro saluto. Piero

  5. Molto bella, sottilmente calibrata, ci mostri in metafora il verso della vita
    grazie
    un caro saluto
    Giuseppe

    • Ricambio il caro saluto e ti ringrazio per l’attenzione ed il commento. Piero

  6. Un velo che fa nascere l’insicurezza e non da modo di vedere e vivere serenamente la realtà. Bellissima poesia, complimenti
    Patrizia

    • Grazie per il tuo generoso commento. Un caro saluto. Piero


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: