Legittima estorsione

 
La norma presuntiva
allaccia il tempo
dell’agnello e del lupo
ai giorni nostri,
il mostro di mille teste
complici
che puntano
al banchetto
è legittima mafia
corazzata,
dirottano le pieghe
con l’avallo
potente
del diritto
delle pale del mulino a vento
che aspetta al varco
lance di cartone…
e don  Chisciotte indomito
persevera il cammino
confidando
in qualche spada
che si unisca al coro…

Giuseppe Stracuzzi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/03/10/legittima-estorsione/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Caro Giuseppe, questa è una bella poesia sociale
    che dà voce a tutti noi.
    Per fortuna c’è un Don Chisciotte che combatte i
    soprusi di turno. E noi paghiamo.
    Un abbraccio,
    Paolo.

  2. Bravo Giuseppe con il dardo in mano!tinti

  3. Caro Giuseppe, è veramente così.
    Bravissimo!
    Un saluto
    Graziella

  4. Cari Paolo, Tinti, Graziella
    Grazie di cuore
    Giuseppe

  5. Don Chisciotte dovrebbe iniziare ad avere un grande seguito e ad non essere più solo
    Bella poesia sociale, bravissimo Giuseppe
    Ciao, Patrizia

  6. Eh sì. siamo proprio in attesa “che qualche spada si unisca a loro”!
    poesia molto attuale e incisiva.
    Ciao!

    Maristella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: