Da qualche parte nel mondo c’è Luca

Da qualche parte c’è corre e ride
Poi cade e si dispera ma solo per un po’,
da qualche parte c’è un bimbo biondo
che parla ridendo
e mi segue se canto riprendendo il mio canto
e mi gira intorno per casa
sta con me alla finestra a guardare la gente che passa.

Da qualche parte c’è Luca
cellula del mio cuore
vivo e possente nella mia mente
aspro rifiuto del mio ventre
che piegato dal tempo che passa,
ignora ogni voglia di futuro che esplode.

Da qualche parte c’è Luca
che non ha paura del buio
ed una risata gli passa negli occhi,
ha il passo lieve degli amanti
solo pensati e dimenticati
una notte di scelte
e sangue come fiume
scorre verso il mare,
da qualche parte mio
non da me è nato Luca.

(un figlio solo pensato…)

Maria Attanasio

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/03/17/da-qualche-parte-nel-mondo-ce-luca/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Storia di un bambino mai nato

  2. Avevo già postato ma….trovo che quel “mio” non fatto da me sia sublime.Ciao cuore.tinti

  3. Un figlio solo pensato… ma che grande amore e che dolcezza in questo pensiero. Da brivido
    Patrizia

  4. cara Maria, ma è belissima, stupenda!
    ho tanti bimbi non miei cui voglio molto bene. li vedo davvero, a scuola. ammiro l’amore della tua fantasia, è di una dolcezza incredibile!
    un abbraccio azzurrabiancaale


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: