Come, quando, dove?

Tentare di decifrare il futuro,
con quale alchimia
interpretare gli indizi del destino,
leggere i segni della notte
carpire i segreti di Madre Natura?
Sospeso
il pensiero viaggia  nel tempo
a ritroso e avanti
alla ricerca dell’assoluto
di ciò che è sicuramente vero
dei significati reconditi della vita
e del senso dell’esistenza.

Fra poco sarò pronto
non manca poi molto
credo,
fra poco finalmente saprò
il come
il quando
e soprattutto il dove andrò.
…E l’emozione si mescola alla paura.

Sandro Orlandi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/03/27/come-quando-dove/trackback/

RSS feed for comments on this post.

12 commentiLascia un commento

  1. Perfetto. Il mio argomento preferito. Tornerai dove
    eri prima che nascessi.
    Nessuna paura, sei un brav’uomo, starai senz’altro meglio, in simbiosi con la Luce del Primo Creatore.

  2. Forse ancora è presto, Sandro!
    Un saluto affettuoso
    Graziella

  3. Sarei curiosa a sapere “il come
    il quando
    e soprattutto il dove andrò” anche se ancora non mi tocca ( almeno non mi dovrebbe toccare ancora) forse è meglio non chiederselo. ciao Rosy

  4. Interessanti i vostri commenti. Grazie Paolo del “brav’uomo” per quanto riguarda il resto non so, bisognerà vedere chi di voi avrà avuto ragione.
    Dici che è presto Graziella? Forse la tua è solo un’ardita speranza; in fondo… chi può dirlo? Rosy, perché non dovrei chiedermelo? la morte non fa forse parte della vita? E non è l’unica cosa certa (Mi perdoni Paolo)? E poi, cambia qualcosa se non me lo ciedo?
    Grazie comunque dei vostri commenti. Quando si parla di certe cose è difficile rimenere distaccati, vero?

  5. Non entro in merito alla questione; solo dico che la poesia è significativa per le domande esistenziali che pone e che ci coinvolgono, che lo si voglia o no. Risposte? Tante o nessuna, chissà…
    Sandra

  6. Come e quando? Me lo chiedo spesso dato che l’unica certezza è quella e in fondo è pensiero dentro ognuno di noi ,volenti o nolenti…ciao Sandro.Tinti

  7. Grazie Sandra per il tuo contributo.
    C’è anche il dove Tinti, o quello non ti interessa? Sai già di che si tratta? Sicura?

  8. Carissimo Sandro, non hai assolutamente nienta da farTi perdonare, anzi sono io che mi scuso con te.

    Mi sembra che oltre ad essere un brav’uomo, sia anche buono, perché capace di saper perdonare, oltre che Amare.

    Le domande sono più che legìttime.
    Tutti sappiamo dell’esistenza dell’anima.
    Le uniche cose che mi ricordino che io sono vivo, su di una terra popolata di umani, è che la mia legge ha un’origine divina.
    Tuttavia quando era stato appena lanciato il satellite Hubble, era stata scoperta la più lontana stella conosciuta, ed ero perplesso.
    Attualmente sappiamo che esistono multiversi ed altro ancora, non trattabili in questo sito.
    Molti astrofisici sono atei. Non è il mio caso. L’allora mia perplessità, oggi è certezza.
    Fragile cosa è la nostra esistenza considerata sul teatro delle nostre azioni; immensamente forte e indissolubile, invece nei rapporti dello spirito. Tutti camminiamo per la stessa via, e tutti prima o dopo ci arrestiamo, ma per nessuno è mai stata né mai sarà pronunciata la condanna della solitudine.
    Il Trino, creatore della Natura rivela all’uomo la sua esistenza e l’infallibilità delle cose che stabilisce.
    Tutto nella natura è compensato con una regolarità che le intelligenze le più scettiche non hanno ancora potuto demolire.
    Ciò che fu qui unito lo sarà per l’eternità.
    Qualche volta gli umani, per i fatali istinti della loro bassa origine, giungono all’incomprensibilità reciproca e sciolgono i nodi d’Amore.
    Ma le anime, liberate dai vincoli delle miserie del corpo, sono pre-destinate a ritrovarsi per rivivere, sotto una maggiore felicità, una vita senza limiti e senza restrizioni nella felicità stessa oltre i multiversi nella stessa sostanza dell’etereità immortale, Luce di bene.

    Sono più che convinto dell’esistenza dell’anima e dello spirito intelligente: TUTTO è pregno
    di e da Dio, dal Trino etereo che è al di fuori di tutti gli universi infiniti, nei mondi paralleli,
    nei macrocosmi e nei microcosmi.

    Oltretutto non siamo soli. il Trino (Dio) generato non creato, fa parte di noi tutti e in tutti gli
    altri esseri.

    L’uomo dovrà .. rivoluzionare se stesso, il proprio pensiero e reintegrarsi in questa musica
    cosmica a tempo, in modo tale da mettersi in armonia con l’universo.
    Dovrà comprendere che il tutto è vivo e che egli è parte del tutto.

    Paolo.

  9. Domande che spesso ci si pone nel tentativo di capire cosa ci sia oltre la vita, ma che non avranno risposta finché non arriverà quel momento.
    … e l’emozione si mescola con la paura.
    Condivido in pieno la chiusa
    Patrizia

  10. Hai ragione Patrizia: solo dopo sapremo, ma è umano, anche se inutile, che il pensiero ogni tanto si trovi ad indagare sul mistero più grande che ci sia. Il bello è, si fa per dire, che se non ci sarà niente non riusciremo neanche ad esserne consapevoli, dal momento che appunto, non ci sarà niente!
    Paolo, che dissertazione! Guarda che io non sono in cerca di credo religiosi. La tua mi sembra più una affermazione che serve a rassicurarti. In ogni caso non è certo questa la sede per simili scambi di idee. Comunque grazie del pensiero.

  11. Come, quando, dove?
    Hai dimenticato la domanda più importante: Perché?
    Questa “dissertazione” è solo una frasetta di ciò che scrissi.

    Che non sia questa la sede per simili scambi di idee
    l’ho scritto nel commento: “(…) non trattabili in questo sito.”

    Evidentemente lo hai letto velocemente: non ho avuto
    intenzione di rassicurare nessuno. Ricorda: Perché?

  12. Caro Sandro, “Fra poco?”, spero proprio che quel momento sia molto, ma molto lontano.
    Una poesia che cerca di scrutare ciò che è insondabile per chi non è credente, forse anche per chi lo è.
    Un abbraccio

    Maristella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: