La casa col cancello

.
Noi camminiamo sempre insieme
perchè tanto
noi due
non stiamo lì a guardare se lontana
c’è la meta
o se le nostre scarpe ricompongono le impronte del passato
per noi due
basta il filo
che tendiamo nell’aria che separa i nostri sguardi
che riconoscono i sentieri lasciati indietro
trasformarti senza darcelo a vedere
in un cammino che non desidera sapere
ne ciò che è stato
ne ciò che diverrà…
noi ci fermiamo qui
alla casa col cancello …
.
Enrico Tartagni
.
Annunci
Published in: on marzo 30, 2012 at 07:38  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , , ,

Sembra d’udire un blando mormorio

 
Io scrissi, scrissi, scrissi, scrissi.
Scritti tra un tramonto ed un’aurora,
come sospiri di morenti cose,
tra cadere di foglie lieve e lento
sotto il bianco silenzio della neve.
.
Sembra d’udire un blando mormorio
mentre la giovinezza si scolora
come canzone antica dissepolta
d’amore, una lusinga anima vana
come edera s’avvincerà tenace.
.
Corre una nube, naviga lontana
solcando va l’azzurrità silente,
a un tratto fatta più sicura, audace
il vento quando appar meno si sente
Cadon le foglie nella buia sera.

Paolo Santangelo

…Ozio d’Africa

Inane e pigro
crogiolo al sole
su sabbia rovente
d’Africa bruciata

Ho braccia a croce
occhi al pensiero
lascio che sia il mare
a cancellarmi il volto

Indolente
anche al dolore

Che sia lui
a sopportarmi

Silvano Conti

Published in: on marzo 30, 2012 at 07:14  Comments (2)  
Tags: , , , , , , , , ,

Quando ti porto balocchi variopinti

Quando ti porto balocchi variopinti
bambino mio, comprendo perchè
ci son tanti colori
nelle nubi e nell’acqua,
e perchè i fiori
sono colorati tanto vagamente-
quando ti porto balocchi variopinti.

Quando canto per farti danzare,
bambino mio, comprendo perchè
nelle foglie c’è musica, e le onde
mandano il coro delle loro voci
fino al cuore della terra che ascolta-
quando canto per farti danzare.

Quando verso dolci nelle tue mani,
bambino mio, comprendo perchè
c’è il miele nei calici dei fiori,
perchè i frutti si riempiono in segreto
di tanti gradevoli succhi-
quando verso dolci nelle tue mani.

Quando ti bacio per farti sorridere,
amore mio, comprendo il perchè
della gioia che si spande dal cielo
nella luce del primo mattino,
della carezza del vento dell’estate
che mi scorta per tutte le membra-
quando ti bacio per farti sorridere.

CAMILLO SBARBARO

Gerundiade

(Sollazzo poetico con licenze)

Amando l’amor per l’amore,
badando a non perdere il cuore,
cantando quel che forse accosta,
donando ben oltre il dovuto,
essendo alla fine cornuto.
.
Facendo di legge dovere,
godendo dell’altrui piacere,
habendo una pena nascosta,
iellando chiunque io possa,
lasciando frementi le ossa.
.
Muovendo così questa vita,
narrando alla gente assopita,
offrendo per loro risposta,
pensando che hanno iattanza,
quotando la lor stravaganza.
.
Rendendo normato il piacere,
sognando quel suo bel sedere,
tornando di nuovo ove sosta,
uscendo col viso poi bianco,
vedendo nessuno al mio fianco.
.
Zappando…. alla fine…. un po’…. stanco.

Piero Colonna Romano