Si sgretola

sotto il ticchettio selvaggio
della realtà
il friabile monte d’argilla
delle illusioni
delle ipotesi
delle incognite
delle certezze.
Nulla rimane
se non qualche brullo cespuglio
di “se potessi”,
di “se avessi potuto”,
che vanamente
si abbarbica
all’amara riarsa terra
delle delusioni.

Nino Silenzi

Published in: on aprile 4, 2012 at 07:02  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/04/04/si-sgretola-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. …se
    tante domande – senza “soddisfacenti” risposte – .
    Se (a tal proposito) una soltanto potesse “convincermi” di stare nel giusto , forse potrei dire d’aver raggiunto la saggezza
    Auguri per la Santa Pasqua
    Ciro

  2. “sotto il ticchettio selvaggio/ della realtà”

    “se avessi potuto”

    una poesia molto bella, “…all’amara riarsa terra”
    aurelia

  3. Grazie , ho sentito emozioni in ogni verso….tinti

  4. Non mancano mai i “se” nella vita, ma anche se portano amarezza, non si deve mai mollare.
    Emozionante, molto bella
    Ciao, Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: