Grotta

CUEVA

De la cueva salen

largos sollozos.

( Lo cárdeno

sobre el rojo).

El gitano evoca

países remotos.

(Torres altas y hombres

misteriosos )

En la voz entrecortada

van sus ojos.

(Lo negro

sobre el rojo).

Y la cueva encalada

tiembla en el oro.

(Lo blanco

sobre el rojo).

§

Dalla grotta escono
lunghi singhiozzi

(Il viola
sul rosso)

Il gitano rievoca
paesi remoti.

(torri alte e uomini
misteriosi)

Nella voce rotta
vanno i suoi occhi.

(il nero
sul rosso)

E la grotta imbiancata
trema nell’oro.

(Il bianco
sul rosso)

FEDERICO GARCIA LORCA

Published in: on aprile 13, 2012 at 07:48  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , , , , ,

Anestesia d’amore

Dormono sensi assopiti
gli occhi sotto le ciglia
più non vedono luci
insensibili le mani al tatto
le labbra ai baci.

Più non giunge alle narici
dell’amore il profumo
agli orecchi
il suono dolce
delle sue parole.

Anestesia d’amore…

L’ho sognata
E fu un incubo…

Ma l’aurora dalle dita rosate
un fiore sul cuscino
mi fece trovare.

E con lui amante
rinacqui a nuova vita.

.
Sandra Greggio

Dissolvenza

Si dissolve facile
il vigore del dover essere
nel seducente desiderio
di realizzarne la volontà.
Come frecce di ghiaccio
freddo fuoco esso infligge
all’ingenuo pianto di lacrime.
Sulle sane incertezze infuria
dubbi che sanno di voglie
e innanzi a chi pondera
soltanto quel che emerge,
strugge parole imprudenti
rivolte a scolpire la reale
sostanza dell’essere.

Daniela Procida

La putanèla dal Pradèl

Créola
l’êra là int l’andrån
ch’l’asptèva al santån

E l’urlèva
al tänp ch’al pasèva:
uuuuuh! uuuuuuuh!

E cal sbavaciån
ansimànt
rufiàn

l’avrêva al purtån
con al buchén in man.

§

LA PUTTANELLA DEL PRATELLO

Creola
era là nell’androne
che aspettava il santone

E urlava
il tempo che passava:
uuuuuuh! uuuuuuh!

E quel bofonchiante
ansimante
lenone

stringeva il bocchino
e apriva il portone.

Sandro Sermenghi

Published in: on aprile 13, 2012 at 07:04  Comments (4)  
Tags: , , , , , ,

Se sai che vuol dire

odiare,
hai mai odiato
l’Amore
quello che rima
con fiore e cuore?
Sai che vuol dire
sentire
di non meritare
di sentirlo
di non meritare
di poterlo rubare
e insieme
che sia una figura
così lontana
e così piccola
che nemmeno merita
il tuo interesse?
Capisci quanto sembri
non umano
odiare l’amore?

Nicole Marchesin

Published in: on aprile 13, 2012 at 06:57  Comments (3)  
Tags: , , , ,