Anno Domini MCMXLVII

Avete finito di battere i tamburi
a cadenza di morte su tutti gli orizzonti
dietro le bare strette alle bandiere,
di rendere piaghe e lacrime a pietà
nelle città distrutte, rovina su rovina.
E più nessuno grida: «Mio Dio,
perché m’hai lasciato?» E non scorre più latte
né sangue dal petto forato. E ora
che avete nascosto i cannoni fra le magnolie,
lasciateci un giorno senz’armi sopra l’erba
al rumore dell’acqua in movimento,
delle foglie di canna fresche tra i capelli,
mentre abbracciamo la donna che ci ama.
Che non suoni di colpo avanti notte
l’ora del coprifuoco. Un giorno, un solo
giorno per noi, o padroni della terra,
prima che rulli ancora l’aria e il ferro
e una scheggia ci bruci in piena fronte.

SALVATORE QUASIMODO

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/04/25/anno-domini-mcmxlvii/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Una delle più significative poesie di Quasimodo. Finita la guerra, con le sue atrocità, il poeta si rende conto che quella violenza è stata soltanto nascosta e non eliminata. Tornerà a prevalere e, profeticamente, il poeta lo evidenzia. Ed è anche una preghiera, con scarsa speranza di realizzazione, che la pace e la normalità tornino, per dare spazio all’amore.
    Piero

  2. Come Levi ,anche Quasimodo ,anche nei suoi saggi ,spesso evidenziava come quella spietata e illogica violenza possa tornare….tinti

  3. e infatti non è mai finita la violenza, continua tutt’oggi
    Profetico purtroppo
    Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: