Pioggia di fine estate

Leggera
tutta la notte
e tutto il giorno
l’eterna madre
ha versato sulla terra assetata
il nettare della vita.

La pioggia irrora
la mia malinconia
riarsa dalle vampe
della fulgente estate
che ora va via.
Il suo scroscio quieto
allontana
l’urlo della carne e della passione,
il fruscio dolce
delle sue fresche gocce
assopisce
lo strepitio dei desideri
e le sue mani materne
accarezzano
il mio animo inquieto.

Nino Silenzi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/05/02/pioggia-di-fine-estate/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Come sempre le tue bucòliche poesie sono idilliache.
    Tuttavia in questa traspare la malinconia, mentre
    la lieve pioggia accarezza il tuo animo inquieto.
    Coraggio, tutto passa. Un abbraccio, Paolo.

  2. E’ una dolce carezza quella pioggia ,è vero ,che sopisce il caldo dolore …grazie sempre Nino.Tinti

  3. La pioggia con funzione catartica. Molto intensa e ricca di emozioni.
    Sandra

  4. Complimenti, veramente stupenda, i sentimenti dell’animo si mischiano perfettamente con le immagini, questa è poesia!
    Simone

  5. Stupenda e dolce poesia. bellissima Rosy

  6. Di quella pioggia se ne sente il fruscio. Di quell’anima la tristezza. Parole dietro parole che intrecciano musica. Bellissima e dolce. Complimenti maestro. Piero

  7. Una pioggia salvifica, ma nello stesso tempo colma di tristezza
    Poesia molto molto bella
    Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: