Nessuna poesia

Nessuna poesia da urlare,
l’anima s’è ingrigita
come la materia del pensiero.
Ci vorrebbe una voglia
ad attizzare la fiamma,
… una vita
per partorirsi di nuovo.

Simone Magli

Published in: on maggio 14, 2012 at 07:42  Comments (8)  
Tags: , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/05/14/nessuna-poesia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. “l’anima s’è ingrigita/ come la materia del pensiero”
    Capita, con tanto dolore.
    Bella!!!
    Graziella

  2. Davvero ,se c’è tanta sofferenza questo è il rischio,comprendo …tinti

  3. Poesia molto intensa, con una chiusa mozzafiato.
    Sandra

  4. E tutta amarezza senza uno spiraglio di luce… ci vorrebbe un’altra vita
    “per partorirsi di nuovo”
    ciao
    Giuseppe

  5. E’ come sprofondare nel vuoto e non trovare nessun appiglio, si precipita e basta. Grande intensità
    Patrizia

  6. “per partorirsi di nuovo”

    Già. Con quanta fatica…

    Spettacolarmente bella, il suo dolore è comunque, alla fine, un inno alla rinascita.

  7. Spettacolosa per rabbia espressa, dolente per rifiuto di questa vita e fede perché in una vita diversa ci si possa realizzare. Tutto questo leggo e resto ammutolito davanti a quel “per partorirsi di nuovo”. Complimenti vivissimi. Piero

  8. Frase meravigliose per una esternazione di collera, bellissima Rosy


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: