Pensieri da cancellare

 
Il vento scompiglia i miei pensieri
Sollevandoli e depositandoli
Come rugginose foglie morte
.
I raggi del sole li riscaldano
Trasformandoli in fuochi
Incendiari. Brucianti.
.
La pioggia li irrora dolcemente
E tornano a rifugiarsi nel nulla
Erano pensieri inutili. Da cancellare
.
A volte è meglio non pensare

Danila Oppio

Published in: on maggio 17, 2012 at 07:09  Comments (11)  
Tags: , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/05/17/pensieri-da-cancellare/trackback/

RSS feed for comments on this post.

11 commentiLascia un commento

  1. Ottima, cara Danila: a volte è meglio
    non pensare e…non leggere. Paolo.

  2. Sabbe meglio, certo, ma è possibile che ciò accada?
    Sandra

  3. Chiedo scusa per l’errore, è ovviamente un “sarebbe”.

  4. Certo, cara Sandra, non è facile cacciare i pensieri dalla mente..ma se sono pensieri inutili, preoccupazioni che ci costruiamo da soli, e che in realtà non hanno ragione di esistere…meglio davvero non pensare..e a Paolo chiedo…perché è meglio non leggere? Certo, sulla carta ci sono anche notizie che fanno male, o se mi concedete il termine, str….te supergalattiche, ma come coi pensieri, occorre porre un distinguo! Grazie dei commenti e buona poesia!

  5. A volte sarebbe meglio ma fluiscono a getto a volte pensieri inutili perchè fanno solo male e non portano a nulla ma….è così spesso e tu lo racconti benissimo.Chapeau!tinti

    • Grazie Tinti, mi hai compreso e questo per me conta più di un complimento! Ti abbraccio

  6. Si, a volte sarebbe meglio non pensare, ma i pensieri sanno essere molto invadenti e non sempre si riesce a cacciarli via
    Molto bella, ci si ritrova dentro alle tue parole
    Ciao, Pat

    • Anche a te, Patrizia, ribadisco quello che ho già scritto a Tinti..condividere un pensiero è piacevole (a meno che non siano pensieri inutili, o che recano dolore) Grazie di cuore

  7. Bella questa riflesione sui pensieri, “tornano a rifugiarsi nel nulla”
    Giuseppe

  8. Condivido. “A volte è meglio non pensare” anche se non è facile.
    Un saluto
    Graziella

  9. che confusione a volte abbiamo dentro… pensieri che si incendiano e si spengono col variare delle atmosfere…. vecchie cose che bruciano e ci appaiono vitali piene di calore, un attimo dopo sono spenti bagnati dal presente…
    e allora ci sembra tutto inutile, un vuoto rimuginare senza senso
    molto bella! azzurrabianca


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: