Ho perso qualcosa

 
ho perso qualcosa ma non so cosa. qualcosa di importante
sicuramente perché ha mille pietre pesanti l’assenza
che mi schiacciano il petto.
la parola era volo? la penna cammino? e il foglio destino,
forse?
.
farfuglio un cielo di aquiloni
un vecchio sogno rifugio marcisce tra i denti.
.
ma non ho trovato quel che avevo perso, né seppi
mai cosa. so solo che mi sono smarrita cercando
e non c’è nemmeno la tua mano padre che mi conduca
a me se stessa.

Anileda Xeka

Published in: on maggio 20, 2012 at 07:32  Comments (3)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/05/20/ho-perso-qualcosa/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Anche io ho perso e non trovo e le mani verso me non bastano.Grazie Ani.Tinti

  2. Che intensità, che ricerca spasmodica. Attanaglia e prende il cuore.
    Patrizia

  3. … il contatto con quella mano…
    anch’io, Anileda…
    grazie per questo sentire, così puntuale
    così condiviso che, come dice Patrizia,
    e meglio non si potrebbe,
    attanaglia il cuore e lo prende.
    Kinita


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: