Mia

Un sogno forte
e tra le mani solo polvere
rincorsa assurda d’una felicità
nei prati colorati di rosso.
Profumo d’oblio
devasta il cuore
la mente è nebbia
nelle sere stanche di pioggia.
Vene azzurre di mare
è onda che torna
questo battito anomalo
le braccia intorno
ad abbracciare me stessa
il mio corpo l’anima
un puzzle da rimettere insieme
per sentire che sono mia.

astrofelia franca donà

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/06/07/mia-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. La solita meraviglia. Grazie Astrofelia
    delle dolci emozioni che sempre ci doni.
    Paolo.

  2. E’ quel puzzle che ogni tanto va riassestato!Bravissima.!Tinti

  3. Ritrovare se stessi è indispensabile
    Molto bella, emozionante
    Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: