Sciacalli

 
È già difficile
restare in piedi
in questa realtà
che affonda,
con questa terra
che cerca di scrollarci via
senza dover aggiungere
le vostre vuote parole
le musiche struggenti
le frasi sempre uguali
gli sfondi ad effetto
le corse allo stupore
per imprimerci qualcosa
che per convenienza
vorrete farci scordare
col prossimo servizio.

Gian Luca Sechi

Published in: on giugno 8, 2012 at 07:00  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/06/08/sciacalli/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Basta ,non se ne può più di parole ,sempre le stesse senza fatti!Greazie .Tinti

  2. I mezzi di comunicazione sono come sciacalli.
    Aumentano gli effetti e aggravano i disastri su
    popolazioni già disperate. Realistica. Paolo.

  3. Concordo anch’io siamo stanchi di notizie manovrate e senza scrupoli, ma soprattutto siamo stanchi di uomini sciacalli. Grazie caro Gianluca, un saluto affettuoso.
    Roberta

  4. Con tutto quello che sta rendendo sempre più difficile la vita, le parole vuote soprattutto di persone senza scrupoli non servono, hanno veramente stancato
    Poesia realistica e veritiera
    Ciao, Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: