C’è una strada che esce dal bosco

C’è una strada che esce dal bosco
e che porta a valle,
a valle fino al mare.
Se seguirai il volo del gabbiano
troverai il sentiero del sole,
dell’estate e della libertà.
Sarebbe bello non avere piedi per camminare
né pancia da riempire
né mani da lavare.
Sarebbe bello avere solo una mente
un cuore e un’anima
per vivere ed amare.

C’è una strada che esce dal bosco
e che porta a valle,
a valle fino al mare.
Non uscire dal sentiero segnato
poiché spiriti maligni sono in agguato
e ti potrebbero rapire,
incatenandoti all’albero della malinconia
continuamente annaffiato
dalle lacrime di chi soffre del male di vivere.
Perdonami per non aver potuto seguire la luce del sole
per averti amato con tanta passione.
C’è una strada che esce dal bosco
e che porta a valle
a valle fino al mare.
Seguila fino a bagnarti,
fino a che il sale sulla pelle
ti asciugherà il sudore della vita,
e sarà bello sai,
sarà bello anche se io non sarò con te,
sarà bello vedrai,
anche se io rimarrò qui nel bosco,
immaginando soltanto
che tu sia ancora con me.

Sandro Orlandi

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/06/13/ce-una-strada-che-esce-dal-bosco/trackback/

RSS feed for comments on this post.

10 commentiLascia un commento

  1. Una poesia che si eleva come un canto.
    Bravo Sandro!
    Un abbraccio

    Maristella

    • Grazie principessa, erano altri tempi, altri momenti, altre… disperate speranze!

  2. molto bella, suona come una favola, ma anche intensa di significato.
    ciao
    Giuseppe

    • Già, come una favola NON a lieto fine. Ma in fondo per essere felici basta poter amare, no?
      Grazie!

  3. C’è molto dentro questi magici versi….moltissima anima.Grazie Sandro per l’emozione.Tinti

    • Beh, l’emozione era forte quando la scrissi, qualcosa che per fortuna ora è molto lontana da me…
      Grazie!

  4. Una strada dove aleggia molto forte la malinconia, con una chiusa che sa molto di dolore
    Poesia emozionante e molto molto bella
    Patrizia

  5. Grazie Patrizia, in effetti è come dici tu. Per fortuna la vita ci beffa sempre, qualche volta in bene.

  6. Una favola bella intessuta di malinconia. Un caro saluto.

  7. Grazie Lorenzo! A presto!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: